Ziti al forno

Ziti al forno

Questa pasta è il piatto classico napoletano delle grandi occasioni di festa. Un tempo si usavano nei pranzi di nozze e prendono il nome da "zita" che a Napoli è la sposa.

Il primo piatto per eccellenza della Campania sono gli ziti al forno. Questa pasta è il piatto classico napoletano delle grandi occasioni di festa. Un tempo si usavano nei pranzi di nozze e prendono il nome da “zita” che a Napoli è la sposa.

ziti al forno

Ecco gli ingredienti per preparare i Ziti al forno

INGREDIENTI per 4 persone

  • 400 gr di ziti
  • 300 gr di polpa di manzo tritata
  • mezzo bicchiere di vino bianco
  • mezzo litro di brodo di carne
  • 300 gr di polpa di pomodoro
  • un mazzetto di basilico
  • 40 gr di burro
  • una mozzarella
  • olio
  • sale, pepe

Ecco a voi il procedimento per preparare i Ziti al forno

PROCEDIMENTO

In una casseruola con l’olio rosolate la polpa di manzo tritata, bagnata con il vino bianco, lasciate evaporare, coprite con il brodo di carne bollente, aggiungete la polpa di pomodoro a pezzetti, insaporite con il basilico sminuzzato, salate, pepate, coprite e cuocete a fuoco basso per un’ora. Cuocete i ziti in acqua salata, scolatli al dente e amalgamateli con il ragù. In una pirofila imburrata disponete metà dei ziti, adagiata la mozzarella tagliata a fettine, coprite con i restanti ziti e guarnite con altre fettine di mozzarella. Mettete a cuocere in forno per quindi minuti a 180 °.

Buon Appetito!

COMMENTI

WORDPRESS: 0