Vivienne Westwood, queen of punk

Vivienne Westwood, queen of punk

Vivienne Westwood è l'iniziatrice del punk, mito del fashion system

Ormai mito del fashion-system, Vivienne Westwood è l’iniziatrice del Punk. Stravagante e provocatoria, eclettica, visionaria, anticonformista e sempre in evoluzione. Le sue prime collezioni si ispiravano alla strada, al mondo giovanile, a cui si mescolavano tradizione e tecnica. Lo stile dell’eccentrica stilista si fa così ricercato, rispolverando il XVII e il XVIII secolo, reinventa in chiave moderna il corsetto e il faux-cul. L’innovazione delle sue collezioni trae, inoltre, forza da varie influenze che derivano dall’amore per la storia, la pittura e l’impegno sociale e politico.

Vivienne Westwood La collezione primavera/estate 2013 di Vivienne Westwood – La collezione primavera/estate 2013, come sempre stupisce, racchiusa in un’insolita cornice fiabesca. Ad incantarla, ora, è un magico mondo con cappellai, regine e dame dai capelli cotonati, con abbondanti cappelli di fiori, dai vestiti che richiamano le tele di Velasquez. È un tripudio di fantasie e colori mix&match dei più audaci e giocosi. L’animo eclettico di questa grandiosa stilista si nota in ogni sua creazione, ognuna ‘figlia’ di un estro originale ed unico, quello proprio di Vivienne.

Grandi pietre e tessuti pregiati alla sfilata di Vivienne Westwood – Apre la sua sfilata con una donna casual con il disegno di una maschera sul volto. Colpisce, immediatamente, come sempre. Gli abiti sono impreziositi da grandi pietre, i tessuti sempre più pregiati, dal taffetà alla seta con texture luminose e ricami floreali. È uno sfoggio di bustini, gonne di ruches, abiti lunghi e pomposi, mini shorts. Irrinunciabile per completare un look da giorno, perfetto per la bella stagione, il cappello Panama che la Westwood rivisita in mood new dandy, ironico e cittadino.

Una mostra pre celebrare Vivienne Westwood – Recentemente è stata dedicata proprio a Vivienne Westwood una retrospettiva per celebrare gli oltre 30 anni di attività nel mondo della moda. Oggi i suoi meravigliosi modelli, che lasciano a bocca aperta coloro che li ammirano, sono frutto non soltanto di particolari accorgimenti tecnici, ma provengono da un intenso impegno politico e sociale che la stilista porta avanti oramai da anni.

Non importa a cosa t’ispiri – afferma la stilista – oggi con la moda bisogna lanciare messaggi globali che vanno oltre i vestiti”. È Vivienne, come darle torto.

Claudia Principe

COMMENTI

WORDPRESS: 0