Tutto quello che non sapevi sul sesso anale

Tutto quello che non sapevi sul sesso anale

Il sesso anale è considerato ancora un argomento tabù da molte donne, sia per il dolore, sia perché è ritenuto degradante. Alcune donne lo prediligono

Il sesso anale è considerato ancora un argomento tabù da molte donne, sia per il dolore, sia perché è ritenuto degradante. Alcune donne lo prediligono, in particolare coloro che soffrono di patologie sessuali, come per esempio il vaginismo. Gli uomini invece apprezzano molto questa pratica: l’ano, essendo più stretto, comprime maggiormente il pene, provocando un piacere più intenso. Inoltre, in questo modo l’uomo può dare sfogo alle sue fantasie sessuali e al suo desiderio di dominazione. Infatti, nell’antica Roma si praticava il sesso anale per sottomettere uno schiavo. Successivamente però, dal XIII al XVIII secolo venne proibito, e chi lo praticava veniva condannato al rogo.

sesso-analeTra le donne vi sono pareri discordanti riguardo al sesso anale. Alcune provano dolore e basta, ad altre piace tantissimo, altre ancora dicono che non lo farebbero mai.  L’ano è una zona particolarmente sensibile del nostro corpo, e se stimolata nel modo giusto può portare ad orgasmi molto intensi. Il problema è che non si lubrifica naturalmente, dunque è necessario utilizzare lubrificanti, meglio se a base d’acqua o di silicone. Per non sentire dolore, bisogna rilassarsi e stimolare la zona, accarezzando o infilando un dito, in modo da facilitare la penetrazione. Le posizioni che si possono utilizzare sono svariate: quella più utilizzata è la pecorina, che permette anche la stimolazione del clitoride; ma si può utilizzare la posizione a cucchiaio, su di un fianco, oppure la donna può sedersi sull’uomo, in modo da controllare la penetrazione nel caso senta dolore.

Se si pratica un rapporto anale è utile seguire alcune precauzioni. Innanzitutto è opportuno utilizzare il preservativo, per evitare la trasmissione di malattie. Evitate penetrazioni brutali, perché l’ano è una zona delicata e si potrebbero provocare ferite e sanguinamenti. Infine, cosa molto importante, mai passare dalla penetrazione anale a quella vaginale, poiché i batteri presenti nel retto potrebbero causare un’infezione vaginale.

 

COMMENTI

WORDPRESS: 6
  • comment-avatar

    […] – Nonostante il codice biologico ritenga perversioni sessuali anche il cunnilingus, il sesso anale, le orge o il sesso a tre perché non finalizzati alla procreazione, il codice medico considera […]

  • comment-avatar

    […] fondo e provando posizioni che non permettano una penetrazione completa. La stessa cosa vale per il sesso anale, per la quale si può utilizzare la posizione con lei sopra, in modo che possa controllare meglio […]

  • comment-avatar
    Sabrina 7 anni ago

    credo che ogni situazione e a sè, cmq per soddisfare ogni curiosità visitate il sito http://www.69sexyshop.it !

  • comment-avatar

    […] storcerebbe il naso di fronte alla richiesta da parte del partner di poter leccare o di farsi leccare l’ano. Tuttavia, per chi ha avuto il piacere di sperimentare questa pratica, le sensazioni e gli orgasmi […]

  • comment-avatar

    […] gruppo 3. Fare sesso a tre 4. Masturbarsi 5. Fare sesso al telefono 6. Usare un vibratore 7. Fare sesso anale 8. Fare sesso con uno sconosciuto 9. Legare il partner e farvi legare (bondage) 10. Fare sesso in […]

  • comment-avatar

    […] le regole, ognuno può scegliere cosa fare: c’è chi preferisce il sesso anale, chi il sesso orale, chi vuole sperimentare con entrambi i sessi. Sta dunque ad ognuno capire cosa […]