Tredici: la seconda stagione si fa aspettare

Tredici: la seconda stagione si fa aspettare

Quest'anno verrà rilasciata la seconda stagione della serie televisiva di successo Tredici, ma bisogna ancora aspettare che Netflix decida di dichiarare la data d'uscita.

Millie Bobby Brown, dopo Stranger Things diventa una giovane produttrice
Everything Sucks!: la serie Netflix per i nostalgici degli anni ’90
Orange is the new black: la serie che ha stravolto i canoni della bellezza

Ciao sono Hannah. Hannah Baker. Esatto. Sono io. In diretta in stereo.”, chiunque abbia visto la prima stagione sa che questa frase è il preambolo di un’immensa valle di lacrime. Per tutte le puntate della prima stagione di tredici Hannah Baker è stata la voce narrante dello show che ci ha accompagnato per tutte le puntate spiegandoci il motivo del suo gesto disperato. Ora le cose potrebbero cambiare, ma prima bisognerà aspettare la seconda stagione.

Tredici: il possibile rilascio della seconda stagione in questo mese

Si vociferava che la seconda stagione di Tredici (13 Reasons Why) dovesse esser rilasciata il mese di aprile, o meglio in Primavera. Ma per il momento non c’è alcuna traccia sulla piattaforma di streaming online Netflix. Nonostante la serie televisiva abbia preso spunto dall’omonimo romanzo auto-conclusivo di Jay Asher, lo show si è aggiudicato una seconda stagione la cui trama non girerà più intorno al suicidio di Hannah Baker, ma affronterà ciò che succede dopo la divulgazione delle cassette. Come risaputo la serie affronta temi molto importanti che accomunano tutti gli adolescenti, tra cui il bullismo, lo stupro, le difficoltà adolescenziali e quant’altro. Tutto esplorato nei minimi dettagli e facendo arrivare il messaggio in modo ben chiaro allo spettatore.

Clay Jensen Tredici

Clay Jensen, protagonista di Tredici.

Tredici: la serie doveva finire con la prima stagione?

Nonostante la storia sia incentrata sul suicidio di Hannah Baker e dei tredici motivi che l’hanno spinta al suicidio, lo showrunner giustifica la scelta di voler sviluppare una seconda stagione: “In ogni audiocassetta registrata da Hannah Baker viene introdotto un personaggio di cui c’è la necessità di raccontarne il passato. Sono tutte storie da approfondire. Ci viene mostrata la versione dei fatti dal punto di vista di Hannah, ma c’è veramente un sacco da raccontare su tutti i vari personaggi coinvolti nella vicenda.”. a quanto pare la seconda stagione di Tredici porterà la serie televisiva ad un livello decisamente più alto, basti pensare all’ultima scena che viene mostrata e si può già immaginare dove lo show voglia andare a parare e quanto grande stia diventando la storia.

Le dichiarazioni di Katherine Langford riguardo a Tredici

Katherine Langford è l’attrice che ha dato vota al personaggio di Hannah Baker, sua è la voce che accompagna Clay Jensen alla scoperta della verità sul suo suicidio. L’attrice dichiara che Hannah ritornerà nella seconda stagione e addirittura in molte più scene di quanto lei si potesse aspettare, non ne aveva la più pallida idea del fatto che il suo personaggio potesse apparire nuovamente in così tante scene. Quindi per quanto verrà spiegato tutto il background di tutti i personaggi, il personaggio della Langford avrà nuovamente un ruolo molto importante per la comprensione della storia. Bisogna solo aspettare che Netflix rilasci la serie al più presto perché i fan stanno fremendo dalla voglia di sapere come la storia potrà continuare.