Tornano le donne truccatrici sui set indiani

Tornano le donne truccatrici sui set indiani

Fine dell'ostracismo – Finalmente si è messa la parola fine su un assurdo divieto che impediva alle donne truccatrici di lavorare sui set cinematograf

Fine dell’ostracismo – Finalmente si è messa la parola fine su un assurdo divieto che impediva alle donne truccatrici di lavorare sui set cinematografici indiani. Lo scorso 4 novembre, infatti, la Corte Suprema di New Delhi ha annullato questo ostracismo precisando di non voler autorizzare ancora una discriminazione ai danni delle donne palesemente anticostituzionale. Questo divieto, in vigore fin dal 1935 vietava alle donne di lavorare come truccatrici nei set indiani, al massimo potevano svolgere la professione di parrucchiere, mentre il make up era prerogativa esclusivamente maschile. Il divieto di accesso alle donne truccatrici era stato rispettato da tutte le maggiori industrie cinematografiche indiane: Bollywood, Mumbai, Kolkata, Bengaluru.

india-donne-truccatriciUn segnale importante – La fine di questo ostracismo per le donne truccatrici ha una notevole rilevanza, non solo sul piano strettamente pratico ( le truccatrici potranno finalmente svolgere il proprio lavoro), ma anche a livello simbolico, in quanto rappresenta un primo colpo alla logica sessista e maschilista imperante in India e da cui di certo non rimane estraneo il mondo del cinema. In molte pellicole indiane, infatti, le donne vengono rappresentate come prede appetibili da conquistare anche a costo della forza, alla completa mercè dell’uomo, rischiando così di far passare il messaggio che la rape culture ( cultura dello stupro) deve essere non solo accettata, ma anche celebrata dal mondo del cinema.

L’India non è (ancora) un Paese per donne – Ancora oggi, putroppo in India le donne sono vittime di continue violazioni e soprusi, giustificati da una tradizione secolare, fatta di pregiudizi e stereotipi di genere. Il divieto alle donne truccatrici di lavorare nel mondo del cinema è un caso emblematico e proprio l’annullamento di tale divieto, testimonia la possibilità di liberarsi da questa logica sessista e raggiungere, con il supporto delle istituzioni, la parità di genere.

 

COMMENTI

WORDPRESS: 1
  • comment-avatar

    […] più povere, dando vita ad un vero e proprio metodo di contraccezione molto utilizzato in India, dove sono ufficialmente tornate le donne truccatrici. Sono gli incentivi economici a spingere le donne a sottoporsi a queste operazioni. Queste donne, […]