Tomb Raider: Alicia Vikander racconta Lara Croft

Tomb Raider: Alicia Vikander racconta Lara Croft

Alicia Vikander è la nuova protagonista nel reboot di Tomb Raider, la sua Lara Croft sarà una giovane donna alla ricerca di se stessa.

MAC Maleficent: la nuova collezione di makeup Disney
Angelina Jolie porta al cinema “Difret”, il film contro il rapimento-matrimonio delle donne in Etiopia
George Clooney e Amal Alamuddin sposi a Venezia

La Lara Croft di Alicia Vikander è una giovane donna intraprendente che non ha paura di mettersi in gioco e rischiare il tutto per tutto, in questo Tomb Raider potremmo essere di fronte alla nuova eroina di successo che mantiene la testa alta di fronte al paragone con il vecchio film dei primi Duemila con protagonista Angelina Jolie.

La nascita di Tomb Raider

Inizialmente pensato come protagonista di un videogioco, Lara Croft è nata nel 1996 ed è subito stata capace di attrarre a sé milioni di giocatori incalliti. Spericolata, avventurosa e soprattutto donna, Lara segue le orme del padre archeologo per andare in giro per il mondo a caccia di tesori nascosti in mezzo a mille insidie. Il successo di Tomb Raider consente al videogioco di trasformarsi in pellicola cinematografica e a vestirne i panni per prima è stata Angelina Jolie, il risultato è stato sicuramente un successone, tanto da meritarsi un sequel nel 2003. Successivamente, Lara Croft ritorna nel rilancio del videogioco nel 2013 continuando ad essere un successone. Ora il film con protagonista Alicia Vikander presenta una giovane Croft all’inizio delle sue avventure, più spericolata che mai e soprattutto una vera e propria forza della natura.

Lara Croft Tomb Raider

Angelina Jolie nei panni di Lara Croft, Tomb Raider (2001)

La rinascita di Lara Croft nel nuovo Tomb Raider

Ormai nota a tutti come colei che ha vinto l’Oscar grazie a The Danish Girl, Alicia Vikander è una delle attrici emergenti più ricercate a Hollywood, questa volta fa da prestavolto all’avventuriera Lara Croft. Una giovane Lara all’inizio della sua carriera di profanatrice di tombe, cavalcherà le onde del Mare del Diavolo per cercare suo padre scomparso sette anni prima. La Vikander sembra essere un’ottima interprete per l’archeologa protagonista dei videogiochi, grazie al suo duro allenamento che ha preceduto le riprese ha acquistato la giusta forza e agilità per sostituirsi alle controfigure, donando al suo personaggio di diventare verosimile e dimostrando a tutti che non è solo un bel faccino di fronte ad un obiettivo.

Alicia Vikander è Lara Croft nel nuovo Tomb Raider

Il primo incontro di Alicia Vikander con Lara Croft è stato a dieci anni, quando si recava a giocare a casa di alcuni amici che possedevano la Playstastion. “Mi ritrovo sullo schermo questa donna protagonista di un videogioco. Saltava, sparava, si arrampicava, era una donna al cento per cento e poteva veramente fare di tutto.”, così è stato il primo incontro della Vikander con quella che sarebbe stata uno dei suoi ruoli per il cinema di Hollywood. “Quando finalmente mi hanno detto che l’avrei interpretata, mi sono subito messa a giocare alla nuova versione del 2013. Ho dovuto vedere in anteprima con cosa avrei avuto a che fare e l’ho amato.”