Steven Spielberg è aperto all’idea di un’Indiana Jones donna

Steven Spielberg è aperto all’idea di un’Indiana Jones donna

Dopo tante voci sui reboot dei film iconici con un'eroina al posto di un eroe, anche Speven Spielberg dice la sua dichiarando di voler girare un'Indiana Jones con una donna protagonista.

Angelina Jolie, rimozione delle ovaie per ridurre il rischio di cancro
Le attrici più pagate del 2013: ecco la Top 10, Angelina Jolie in testa
MAC Maleficent: la nuova collezione di makeup Disney

Ultimamente si sta prendendo sempre di più in considerazione di rendere donna dei protagonisti di film iconici, come quando si vocifera di un possibile reboot di James Bond (idea di cui Rachel Weisz è totalmente contraria) trasformando la spia inglese in una eroina, ma probabilmente non se ne sentirà parlare in modo concreto per qualche anno. Adesso Steven Spielberg sta prendendo in considerazione di trasformare in una donna uno dei suoi personaggi più famosi e più amati dal pubblico mondiale, Indiana Jones.

Steven Spielberg parla dell’ultimo Indiana Jones

“Questo Indiana Jones che stiamo girando, esattamente il quinto, sarà l’ultimo film con Harrison Ford nei panni di protagonista, ne sono quasi certo. E per quanto riguarda il film genderbended, bisognerebbe cambiare nome al film, come ad esempio mettere Joan al posto di Jones”. Però si tratterebbe tutto di marchio perché c’è già una forte profanatrice di tombe, Lara Croft in Tomb Raider ha sempre dimostrato che le differenze di genere non esistono e che una donna può essere forte, furba e coraggiosa quanto un uomo. Chiunque è capace di dire “Ehi, possiamo far diventare donna questo personaggio”, ma se si tratta di Steven Spielberg è più possibile che venga presa in considerazione l’idea di un reboot al femminile.

Steven Spielberg Indiana Jones

Steven Spielberg: “Mia madre era una donna forte”

Il regista del successo cinematografico del momento Ready Player One, ha dichiarato di esser stato sotto l’influsso delle donne per un’intera vita, è stato influenzato soprattutto da sua moglie e precedentemente dalla sua amatissima madre. “Mia madre era una donna forte. Non aveva paura di far sentire la propria voce e aveva una opinione decisa su tutto. Sono stato davvero fortunato ad esser influenzato dalle donne nella mia vita, donne che ho amato alla follia, tra cui mia madre e mia moglie.”. E tutto questa influenza positiva si nota, infatti Steven Spielberg si assicura che tutti i suoi attori, donne e uomini che siano, ricevano la stessa busta paga senza fare alcuna differenza di genere. Come ad esempio nel film con Tom Hanks e Meryl Streep entrambi gli attori sono stati pagati equamente.

L’ultimo capolavoro di Steven Spielberg da non perdere assolutamente

Si tratta di Ready Player One, il film per tutti gli appassionati di videogiochi e di realtà aumentata, ma non solo, si tratta di un film anche per nostalgici, romantici e che hanno voglia di provare qualche brivido. Insomma Ready Player One è un film che fa contento ogni tipo di spettatore e che ne soddisfa tutte le esigenze. L’attore principale è Tyler Sheridan, già visto in X-men: Apocalisse nei panni di Ciclope, che interpreta un ragazzo che parte in questa avventura virtuale dove bisogna trovare un Easter Egg per poter rilevare tutta la società di OASIS e diventare il prossimo programmatore di realtà aumentata ereditando un impero. È un film che vale veramente la pena vedere, i soldi del biglietto li vale tutti.

Steven Spielberg ready Player One

Ready Player One è il nuovo film di Steven Spielberg disponibile al cinema.