Sono incinta? Novità nel mondo dei test di gravidanza

Sono incinta? Novità nel mondo dei test di gravidanza

Un ritardo del ciclo mestruale è spesso accolto con con ansia e allarmismo. La prima domanda è “sono incinta?”. La risposta, però, non è per forza “sì”

Un ritardo del ciclo mestruale è spesso accolto con con ansia e allarmismo. La prima domanda è “sono incinta?”. La risposta, però, non è per forza “sì”.

Cosa fare per saperlo subito

Molte donne si domandano come fare per sapere subito di essere incinta. La domanda è urgente, soprattutto se il sospetto ti raggiunge subito dopo un rapporto non protetto e non vuoi aspettare il ritardo o l’arrivo del primo ciclo perdendoti nelle ansie e nelle preoccupazioni.

Ma come fare? Il consiglio che riceverai è sicuramente quello di eseguire degli esami del sangue, per vedere i valori delle Beta HCG, ormone che aumenta durante la gravidanza, almeno una settimana dopo la fecondazione dell’ovulo, quindi circa una decina di giorni dopo il rapporto sessuale.

Le analisi su sangue sono infatti le più precise e ti possono dare con certezza la risposta che cerchi. Ma, è naturale, presentarsi a fare delle analisi in ospedale può provocare un naturalissimo imbarazzo, soprattutto se non sei affatto certa di essere incinta o se stai sperando di non esserlo. Non ti devi preoccupare, oggi è possibile effettuare un test di gravidanza su sangue a casa, anche pochissimi giorni dopo il rapporto, senza aspettare neppure l’arrivo o il ritardo del ciclo mestruale. Il test si chiama First To Know ed è disponibile prenotandolo in farmacia.

I sintomi di una gravidanza

Ovviamente, a parte il ritardo del ciclo, se sei incinta ci sono certi sintomi che potresti avvertire. Il corpo umano, macchina perfetta, manda sempre indizi di qualche cambiamento e, se sei attenta, potresti coglierli.

  • Senti che il seno è gonfio o teso
  • Certi alimenti ti procurano nausea
  • Non hai appetito o, al contrario, sei costantemente affamata
  • Alcuni odori che prima non notavi ti disturbano
  • Noti delle perdite bianche
  • Ti senti molto emotiva
  • Hai sbalzi d’umore molto frequenti
  • Dormi male e hai sonnolenza durante il giorno

Come potrai notare, però, alcuni sintomi sono simili a quelli che si provano durante la cosiddetta “sindrome premestruale”. Inoltre, ogni donna ha un modo diverso di percepire i sintomi della gravidanza e tu potresti anche non aver percepito nulla ma essere comunque in attesa. Così come il tuo ciclo potrebbe essere stato ritardato per ben altre ragioni che una gravidanza.

Un test di gravidanza sicuro

Per questo motivo la risposta più sicura te la darà un test di gravidanza. “First To Know” vuol dire saperlo per prima, infatti la sensibilità del nuovo test abbinata all’esecuzione sul sangue sono gli elementi distintivi del nuovo test di gravidanza, che consentono di restituire risultati attendibili prima degli altri test.

Eseguire il test è molto semplice, basta una piccolissima puntura sul polpastrello per ottenere una goccia di sangue. Inserita la goccia nel dispositivo di lettura, è sufficiente attendere dieci minuti per leggere il risultato.

Il test è sicuro, non è invasivo né doloroso e può essere eseguito a qualsiasi ora del giorno. Inoltre non avrai bisogno di recarti in ospedale e potrai scegliere il momento adatto, stando comodamente nella privacy di casa tua, per scoprire se sei o non sei incinta.

COMMENTI

WORDPRESS: 0