Settimana del Benessere Sessuale: seminario sull’omogenitorialità

Settimana del Benessere Sessuale: seminario sull’omogenitorialità

Settimana del Benessere Sessuale: nell'ambito dell'ampia iniziativa promossa dalla FISS (Federazione Italiana di Sessuologia Scientifica) e ben illust

Settimana del Benessere Sessuale: nell’ambito dell’ampia iniziativa promossa dalla FISS (Federazione Italiana di Sessuologia Scientifica) e ben illustrata dalla dottoressa Roberta Rossi, saranno molte le tematiche connesse alla sessualità che verranno trattate dagli esperti. Un tema molto caldo e dibattuto che sicuramente necessitava di un approfondimento è quello dell’omogenitorialità. Le dottoresse Francesca Aversa ed Elisa Viozzi, collaboratrici dell’Istituto di Sessuologia Clinica di Roma affronteranno proprio questo tema delicato il 28 settembre 2015 durante il seminario da loro tenuto. Ma conosciamole meglio.

iniziative isc

Francesca Aversa, Dottoressa in Psicologia dello Sviluppo e dell’Educazione e del Benessere e Consulente in Sessuologia.

Elisa Viozzi, Dottoressa in Psicologia Clinica e Consulente in Sessuologia.

Collaboriamo con l’Istituto di Sessuologia Clinica di Roma da diversi anni, impegnate in attività di ricerca e in progetti di educazione sessuale.

aversa viozzi

Come nasce l’idea del seminario?

Abbiamo entrambe partecipato ad un progetto di ricerca sperimentale sugli atteggiamenti verso il matrimonio tra persone dello stesso sesso e l’omogenitorialità e ci siamo appassionate al tema.  Pensiamo sia, inoltre, importare sensibilizzare l’opinione pubblica su tali tematiche; quella della famiglia omogenitoriale è ormai una realtà presente nel nostro Paese e, in quanto tale, merita un adeguato approfondimento. Quale occasione migliore se non quella della Settimana del Benessere Sessuale, organizzata dalla Federazione di Sessuologia Scientifica?

Quali temi saranno affrontati e perché ritenete sia importante parlarne?

Presenteremo il panorama culturale e sociale in cui le persone omosessuali ed eterosessuali crescono e vivono, esploreremo insieme gli effetti delle società eterosessiste, approfondendo le difficoltà che le persone lesbiche e gay devono affrontare ogni giorno, tra cui il fenomeno dell’omofobia, più scientificamente conosciuta come omonegatività, fino ad arrivare alla formazione delle coppie e delle famiglie omosessuali. Ci concentreremo sull’esposizione delle ricerche scientifiche più recenti del panorama internazionale, facendo riferimento agli stereotipi più comuni che permeano le famiglie omogenitoriali e la crescita dei bambini all’interno di esse.

Quale obiettivo vi proponete?

Sicuramente quello di dare un quadro chiaro rispetto alla situazione sociale e culturale delle famiglie omosessuali, al giorno d’oggi. Cercheremo di illustrare al meglio la situazione italiana e gli atteggiamenti più comuni rispetto a questa tematica. Ci auguriamo di poter stimolare una riflessione sull’argomento nelle persone che saranno presenti al seminario.

Ringraziamo la dottoressa Francesca Aversa e la dottoressa Elisa Viozzi per la disponibilità mostrata nel rispondere alle nostre domande.

COMMENTI

WORDPRESS: 0