Regalare le ceste di Natale ad un cliente o dipendente? È una scelta garantita

Regalare le ceste di Natale ad un cliente o dipendente? È una scelta garantita

Regalare le ceste di Natale ai propri clienti o dipendenti? Ti assicuriamo che si tratta di una strategia destinata a dare certamente dei frutti, sopr

Regalare le ceste di Natale ai propri clienti o dipendenti? Ti assicuriamo che si tratta di una strategia destinata a dare certamente dei frutti, soprattutto in termini di brand e di fiducia. Al momento sono davvero pochi i doni in grado di assicurare i medesimi vantaggi dei cesti natalizi aziendali, e la lista di questi ultimi non è breve. Ci troviamo infatti dinnanzi ad una serie di benefici che sanno come ripagarsi nel medio o breve periodo, anche a fronte di una spesa che possiamo considerare irrisoria, se messa a confronto con il risultato finale. Per questa ragione, sarà il caso di passare in rassegna tutti i vantaggi corrisposti da questo regalo con la R maiuscola.

Perché regalare le ceste di Natale

Le ceste in questione incarnano lo spirito del Natale, e basterebbe già questo per trovare una risposta al nostro interrogativo. In un’era che purtroppo sta perdendo di vista tutte le grandi tradizioni della nostra terra, queste festività si pongono un po’ come l’ultimo dei baluardi. Ecco che il Natale viene vissuto con la voglia di riscoprire le tradizioni, per allontanarsi dal lavoro e dai ritmi sovrumani imposti nei paesi occidentali. Fra scadenze, stress e chi più ne ha più ne metta, le festività natalizie arrivano a regalare una bella boccata d’aria fresca al lavoratore e al cliente. Il suo animo, quindi, sarà aperto soltanto alle cose classiche, e le confezioni natalizie aziendali – da questo punto di vista – sono a dir poco imbattibili.

Bussare alla porta del Natale con un cesto

Sicuramente saprai già che, quando si ha a che fare con clienti e dipendenti, serve avere un grande senso del tatto e una spiccata intelligenza. Non bisogna mai darli per scontato, dato che un cliente può impiegare un secondo per cambiare azienda, e un dipendente tende a scoraggiarsi se non viene premiato a dovere. In entrambe le situazioni, sarà la tua società a rimetterci le penne, quindi dev’essere tuo interesse proteggere e coccolare i rapporti con le persone che gravitano intorno all’ecosistema della tua impresa. Per farlo nel migliore dei modi, ecco che si presenta un’opzione preziosa come quella dei cesti natalizi aziendali.

Questi prodotti rappresentano il top, se si parla di PTO, ovvero di promozione tramite oggetto proprio sotto Natale. Perché sanno come bussare con delicatezza alla porta di chi li riceverà in dono, visto che rappresentano l’esempio più puro di tradizione natalizia. Non è possibile trovare un regalo aziendale così efficace, e il perché è facile da intuire: un cesto strapieno di alimenti di qualità, e di bevande di pregio, saprà come incantare il cuore e lo stomaco di qualsiasi commensale. E ovviamente il marchio della tua azienda sarà lì, sulla confezione, ricordando a tutti di chi è la mano che si cela dietro quel gesto così apprezzato.

Attenzione all’elemento qualità

Un cestino natalizio, convertito in dono per un cliente o un impiegato, può avere svariate conseguenze, e queste possono essere positive o negative. Tutto dipenderà da un fattore che non potrai mai e poi mai sottostimare, ovvero la qualità del cesto e la bontà del suo contenuto. Per questo motivo, noi ti suggeriamo di non andare mai al risparmio: perché ciò che risparmierai sull’acquisto dei cestini, poi lo pagherai dopo, e soprattutto lo pagherai molto di più. Di conseguenza, assicurati di comprare i cesti natalizi più costosi presso un fornitore di qualità ed esperienza decennale come Bennati, così da non dover subire brutte sorprese. E se vorrai risparmiare qualcosa, rivolgendoti ad un’azienda seria come questa, almeno non sacrificherai mai la qualità del regalo.

Fidelizzare un cliente con il cesto di Natale

Adesso che abbiamo chiarito l’importanza del cesto come regalo aderente alle tradizioni, e il peso della sua qualità, è il caso di entrare nello specifico. E di studiare, esattamente, cosa rappresenta per te un cliente, e come premiarlo nella migliore delle maniere. Un bravo imprenditore sa che un cliente fidelizzato vale per 10, se non per 100 clienti normali. Entrare nel loro cuore e nel loro cervello, occupando il primo gradino della Piramide di Aaker, vuol dire portarli a ripetere quanto prima l’esperienza d’acquisto. Lo faranno rivolgendosi a te, ovviamente, e non ad un tuo competitor diretto, perché li hai conquistati con la tua brand awareness.

Può un semplice cesto di Natale provocare tutto questo? Sì, se viene incastrato all’interno di una strategia ad ampio respiro, e se viene sfruttato come dono natalizio. Un prodotto di qualità, difatti, può cementare questo rapporto fra cliente e venditore, e portare ulteriore malta a supporto di un’unione stabile e destinata a durare ancora per molti anni. Le ceste di Natale, quindi, hanno un potenziale inespresso quasi clamoroso, ed è un peccato che in tanti ancora oggi non se ne rendano conto. In quanto a fidelizzazione, non a caso, sono davvero pochi i regali che consentono di raccogliere questi risultati, almeno sotto le festività in questione.

Premiare un dipendente con questo dono

Se da un lato il cesto aiuta a fidelizzare qualsiasi cliente, dall’altro è il sistema migliore per premiare un dipendente. Anche in questo caso, la bibbia dell’imprenditore perfetto spiega che un impiegato soddisfatto è un lavoratore che rende il doppio. Di riflesso, sta a te capire come spingerlo verso questo stato mentale, che permetterà alla tua impresa di poter contare su risorse umane molto più performanti. In sintesi, un cestino può aumentare il fatturato della tua impresa, creando un livello di soddisfazione molto alto in chi ci lavora. È ovvio che, anche qui, i regali aziendali come le ceste vanno sempre inquadrati in una strategia molto più completa, che possa includere altri progetti come il team building e le gratifiche ad obiettivi.

Conclusioni

Tirando le somme, ecco cosa abbiamo scoperto oggi: i cesti natalizi aziendali diventano uno strumento ideale per raccogliere il consenso dei dipendenti e dei clienti. Che si tratti di performance o di fidelizzazione, poco importa: ciò che conta è che l’azienda ottenga, con una spesa davvero minima, un risultato incredibilmente prezioso, per il presente e anche per il futuro dell’impresa.

COMMENTI

WORDPRESS: 0