Pharrell Williams e la mostra GIRL in onore delle donne

Pharrell Williams e la mostra GIRL in onore delle donne

GIRL: il progetto di Pharrell Williams sull'immagine della donna

Il progetto di Pharrell Williams – Pharrell Williams, cantautore e musicista pop, noto al grande pubblico per il video Happy che ha spopolato sul web e ha fatto ballare tutto il mondo, ora passa dalla musica all’arte e inaugura proprio in questi giorni a Parigi un’esposizione dedicata al mondo femminile o più precisamente all’immagine della donna nell’arte contemporanea. Il titolo della mostra, che si tiene alla Galleria Emmanuel Perrotin dal 27 maggio al 25 giugno – è “GIRL” e ricalca, non a caso, anche il nome del suo ultimo album, uscito lo scorso marzo. La vicinanza dei due lavori è spiegata dallo stesso Pharrell Williams con queste parole: “Ho pensato che sarebbe stato fantastico, proprio come nel mio ultimo album, offrire le differenti sfaccettature del mio apprezzamento delle donne.”

pharrell-williams

Le opere – L’allestimento alla Galerie Perrotin ospita 49 opere e, su 37 artisti, 12 sono donne. Donne che parlano di donne. All’appello rispondono, fra i tanti, un autoritratto di Cindy Sherman –artista, fotografa e regista statunitense che, sebbene non si dichiari femminista, si avvicina concettualmente al femminismo grazie al taglio delle sue opere –, la Judy Garland di Andy Wahrol, una foto di Yoko Ono durante una sua performance; accanto a queste donne famose, corpi conosciuti e meno, rappresentati nella loro essenza, a volte anche con ironia; e poi una Gioconda di plastilina, la Lucy personaggio delle strisce a fumetti Peanuts, cinica e bisbetica per eccellenza, ma pur sempre donna. A coronare il tutto, Pharrell Williams e sua moglie Hellen  circondati da fiori in un’opera di Takashi Murakami, artista giapponese.

La scelta delle opere – Una grande varietà di opere quella della mostra di Pharrell Williams. E anche di prospettive diverse, che, alla fine, non fanno altro che illustrare –come già detto in precedenza – i possibili modi di guardare una donna. Qualcuno ha chiesto a Pharrell se questo grande pastiche non sembri un po’ controverso. Pharrell Williams semplicemente risponde: “Nel mondo ci sono good girls, ma anche naught girls. Brave e cattive ragazze. Le donne non devono essere come dicono i media [..] Io dico: sii diversa da come ti dicono sii diversa da tutti, sii libera.” E poi aggiunge: “Questo è il solo modo in cui vedo le donne: le amo in tutti i modi, in uno spettro che va dalla A alla Z.”

COMMENTI

WORDPRESS: 0