Oggi al cinema: film in sala dal 26 marzo

Oggi al cinema: film in sala dal 26 marzo

Da oggi al cinema: novità in sala

Questa settimana il cinema passa dalla porta principale della cultura e arricchisce le sale con i capolavori restaurati grazie alla Cineteca di Bologna e le biografie di successo distribuite da I Wonder Pictures. Da Roma città aperta di Rossellini si vola così in America dove Johnny Depp racconta la vita controversa del giornalista Hunter Thompson soprannominato “Gonzo”. Per chi invece attendeva il seguito del cinecomic di Capitan America, arriva il secondo capitolo della saga con il tipico humor Marvel e uno Steve Rogers più in forma che mai. Si aggiunge anche la moda con il biopic su Yves Saint Laurent e lo sguardo romantico e introspettivo di La luna su Torino del regista di Tutti giù per terra Davide Ferrario. Passando per la rilettura moderna de I fratelli Karamazov di Dostoevskij chiudiamo con l’esordio da regista di Walter Veltroni (Quando c’era Berlinguer) e con l’animazione ispirata ai personaggi di Giorgio Gavazzano: una missione eroica e ambientalista per i suoi Cuccioli – Il paese del vento.

Di seguito le sinossi e i trailer ufficiali.

Oggi-al-cinema–         Dal 26 marzo:

Captain America – The Winter Soldier di Anthony e Joe Russo. Con Chris Evans, Sebastian Stan, Scarlett Johansson, Robert Redford. Supereroico.
Steve Rogers, alias Capitan America, vive tranquillamente a Washington cercando di adattarsi al mondo moderno. Ma quando un collega dello S.H.I.E.L.D. è sotto attacco Steve viene coinvolto in una rete di intrighi che minaccia di mettere a rischio il mondo. in questo episodio dell’universo Marvel il Capitano unisce le forze con la Vedova Nera e un suo vecchio amico (Falcon) per combattere contro un complotto mondiale. combattimento fuori assassini professionisti inviati a lui tacere ad ogni turno. Nel ruolo di villain il soldato mascherato del titolo…non aggiungiamo altro per lasciarvi la sorpresa. Tratto dal fumetto “Il soldato d’inverno – Capitan America” di Ed Brubaker (testi) e Steve Epting (disegni).
GUARDA IL TRAILER QUI.

–         Dal 27 marzo:

Cuccioli – Il paese del vento di Sergio Mangio. Animazione.
I Cuccioli abitano a Soffio, meglio noto come il Paese del Vento: un piccolo paese dove tutto funziona grazie all’energia eolica. La perfida Maga Cornacchia però vuole impossessarsi della “Giraventola” che genera il vento, prendendo così il controllo della città. Basteranno le macchine infernali di Maga Cornacchia per sconfiggere i Cuccioli? Tratto da personaggi della serie tv ‘Cuccioli’ ideati graficamente da Giorgio Gavazzano.
GUARDA IL TRAILER QUI.

Fuoristrada di  Elisa Amoruso. Con Giuseppe Della Pelle, Marioara Dadiloveanu, Daniele Acciobanidei. Documentario.
Pino/Beatrice è un meccanico, campione di rally, transessuale. Nel suo percorso di trasformazione, incontra Marianna, una donna rumena che fa da badante a sua madre, se ne innamora e decide di sposarla. Marianna lo accetta così com’è, con la sua diversità e fragilità e due anni fa riescono a sposarsi, entrambe vestite da sposa. Pino/Beatrice è sia moglie che marito e sia padre che madre per il figlio di Marianna, che è parte della loro famiglia. Fuoristrada è la storia di un amore che unisce una famiglia non convenzionale, in un Paese spesso troppo convenzionale.
Vincitore della menzione speciale nella sezione Prospettive Doc Italia all’ultimo Festival del Cinema di Roma e candidato al Nastro d’argento per il miglior documentario.
GUARDA IL TRAILER QUI.

I fratelli Karamazov di Petr Zelenka. Con Ivan Trojan, Igor Chmela, Martin Mysicka, David Novotný, Radek Holub. Drammatico.
Polonia, in una calda giornata estiva un gruppo di persone viaggia verso un’acciaieria abbandonata. Sono attori di un teatro di Praga, giunti per provare uno spettacolo che si terrà il giorno successivo. Alcuni operai sono ancora al lavoro, le uniche creature viventi rimaste. In un primo momento prestano poca attenzione agli attori, preoccupati per una tragedia accaduta il giorno prima: il figlio di un manovale è caduto da una passerella e si è rotto la spina dorsale. Il loro interesse è tutto rivolto nel suo destino. Tra i resti di vecchi macchinari e vecchie cianfrusaglie, le prove hanno inizio: si tratta di un adattamento sperimentale dell’omonima opera de di Fëdor Dostoevskij. Per tutto il tempo il mondo reale degli operai rimane ai margini della performance, finché gli echi della tragedia che stanno vivendo risuonano all’interno della rappresentazione…
GUARDA IL TRAILER QUI.

In grazia di Dio di Edoardo Winspeare. Con Celeste Casciaro, Laura Licchetta, Gustavo Caputo, Anna Boccadamo, Barbara De Matteis. Drammatico.
Quattro donne si rifugiano in campagna in seguito al fallimento della piccola impresa a conduzione familiare, travolta dalla generale crisi economica. Il lavoro della terra e il baratto dei prodotti – contro ogni aspettativa – sono l’occasione per un nuovo inizio e la possibilità di una nuova vita.
il film è interamente girato nei luoghi cari al regista (Finis Terrae, Giuliano di Lecce, Corsano, Tricase e altre località del Salento) ed è interpretato da attori non professionisti (protagonista è Celeste Casciaro, moglie del regista).
GUARDA IL TRAILER QUI.

Yves Saint Laurent di di Jalil Lespert. Con Pierre Niney, Guillaume Gallienne, Charlotte Lebon, Laura Smet, Marie de Villepin. Biografico/Drammatico.
Parigi, 1957. Yves Saint Laurent, appena ventunenne, viene inaspettatamente nominato responsabile della grande casa di moda creata da Christian Dior, da poco scomparso. Tutti gli occhi sono puntati su questo giovanissimo assistente che presenta la sua prima collezione di alta moda per Dior. Durante la straordinaria sfilata, rivelatasi un grande successo, Yves Saint Laurent incontra Pierre Bergé, che diventerà suo socio in affari e compagno per tutta la vita. Tre anni dopo il loro incontro i due creeranno la Yves Saint Laurent Company, destinata a diventare una delle griffe più celebri nel mondo della moda e del lusso. Nonostante i propri demoni interiori e le proprie insicurezze, Yves Saint Laurent, incoraggiato da Pierre Bergé, riuscirà a rianimare il sonnolento mondo della moda dell’epoca, trasformandolo completamente.
GUARDA IL TRAILER QUI.

La luna su Torino di Davide Ferrario. Con Walter Leonardi, Manuela Parodi, Eugenio Franceschini, Daria Pascal Attolini. Drammatico.
Torino, la città sul quarantacinquesimo parallelo, esattamente a metà strada tra il Polo Nord e l’Equatore: metafora di personaggi che, vivendoci, camminano in equilibrio sul filo della vita. Alla ricerca della ricetta per la felicità i tre protagonisti convivono in modo imprevedibile, alternando momenti comunitari a momenti in cui ciascuno si isola nella propria solitudine. La situazione precipita quando l’ipoteca che pende sulla loro casa sta per scadere e i tre rischiano di ritrovarsi per strada: il che spingerà ciascuno a seguire il proprio destino, in modo imprevedibile, sul filo del quarantacinquesimo parallelo.
GUARDA IL TRAILER QUI.

Politicamente Scorretto – The Hunter S. Thompson’s Gonzo di  Alex Gibney. Documentario/Biografico.
La biografia definitiva si una delle figure più controverse e interessanti d’America: fu scrittore, uomo dei mille sorsi di bourbon, delle interminabili sniffate di cocaina, e l’inventore di un giornalismo irriverente e senza paura, ribattezzato Gonzo, in onore di un riff anarchico di James Booker. Hunter Thompson ha fatto discutere per il suo rapporto con gli Hell’s Angels, la sua corsa a sceriffo di Tremola, il suo coinvolgimento nella campagna presidenziale. Dopo il suicidio la rivista Rolling Stone, dove aveva esordito, gli dedicò un intero numero. Il documentario è arricchito dalla voce di Johnny Depp.
Versione originale con sottotitoli.
GUARDA IL TRAILER QUI.

Quando c’era Berlinguer di Walter Veltroni. Documentario.
Quando c’era Berlinguer non è una biografia completa, non è compito di un film. E’ il racconto del modo in cui l’opera di Berlinguer è stata vissuta da un ragazzo di allora che non veniva da una famiglia comunista ma che guardava con grande interesse e suggestione al lavoro coraggioso di un uomo che guidava un Partito Comunista verso approdi inimmaginabili in termini di novità politiche e culturali e di consenso popolare.
E’ il racconto della solitudine di Berlinguer e dei suoi successi, in una chiave narrativa che ha cercato di saldare i ricordi personali dell’autore con i ricordi dei protagonisti del tempo.
GUARDA IL TRAILER QUI.

Roma città aperta di  Roberto Rossellini. Con Anna Magnani, Aldo Fabrizi, Maria Michi, Marcello Pagliero, Nando Bruno. Drammatico.
Il film simbolo di una nazione, del suo popolo, dei suoi valori, simbolo della Resistenza e di una nuova Italia che nasceva dal dolore della guerra. A distanza di quasi settant’anni, il capolavoro neorealista di Rossellini rimane un riferimento imprescindibile della cultura italiana: il film che ha rivelato al mondo il nostro cinema e la figura di Anna Magnani.
In versione restaurata grazie a: Fondazione Cineteca di Bologna, CSC – Cineteca Nazionale, Coproduction Office e Istituto Luce Cinecittà al laboratorio L’Immagine Ritrovata.
GUARDA IL TRAILER QUI.

Storia di una ladra di libri di Brian Percival. Con Geoffrey Rush, Emily Watson, Sophie Nélisse, Ben Schnetzer, Nico Liersch. Drammatico.
Ambientato nella Germania della Seconda Guerra Mondiale il film racconta la storia di Liesel, una vivace e coraggiosa ragazzina affidata a Hans Hubermann, un uomo buono e gentile, e alla sua irritabile moglie Rosa. Scossa dalla tragica morte del fratellino, avvenuta solo pochi giorni prima, e intimidita dai “genitori” appena conosciuti, Liesel fatica ad adattarsi sia a casa che a scuola, dove viene derisa dai compagni di classe perché non sa leggere. Con grande determinazione, è decisa a cambiare la situazione e trova un valido alleato nel suo papà adottivo che, nel corso di lunghe notti insonni, le insegna a leggere il suo primo libro. L’amore di Liesel per la lettura e il crescente attaccamento verso la sua nuova famiglia si rafforzano grazie all’amicizia con un ebreo di nome Max che i suoi genitori nascondono nello scantinato e che condivide con lei la passione per i libri incoraggiandola ad approfondire le sue capacità di osservazione. Altrettanto importante diventa l’amicizia con un giovane vicino di casa che prende in giro Liesel per la sua mania di rubare i libri, ma intanto si innamora di lei.
GUARDA IL TRAILER QUI.

COMMENTI

WORDPRESS: 0