Madrid, un assaggio di Spagna tra le vie della capitale

Madrid, un assaggio di Spagna tra le vie della capitale

Tour della città - Visitare Madrid in primavera è un’ottima scelta. Il clima caldo del giorno consente di visitare la città, godere delle bellezze e

Tour della città – Visitare Madrid in primavera è un’ottima scelta. Il clima caldo del giorno consente di visitare la città, godere delle bellezze e dei colori della capitale spagnola, di rilassarsi presso le aree verdi e perché no, prendere un po’ di sole al parco Retiro, situato vicino al Museo del Prado. Cioccolata e churros per colazione sono d’obbligo, magari alla Chocolateria San Gines, caffè storico di Madrid, che nonostante la notorietà mantiene prezzi accettabili. Il tour del centro città passa obbligatoriamente per Plaza Mayor, non così grande come ci si aspetta, caratteristica per il rosso dei palazzi che la circondano. Per gli appassionati di letteratura e di Cervantes, da visitare Plaza de España, dove sono situate le statue a cavallo di Don Chisciotte e Sancho Panza, osservate, da una posizione più alta, dallo scrittore che ha dato loro vita.

madrid

Pasti da turista -Madrid è una città giovane, in movimento. Pranzo e cena non hanno orari fissi, ma mai prima delle 14 e delle 22. Sono numerose le vie dove assaggiare vari tipi di tapas e bere una caña(birra piccola) a poco prezzo. Quattro chiacchiere con gli amici in piedi vicino al banco che mostra le varie specialità culinarie e via al prossimo step mangereccio. Già, è tipico degli spagnoli non fermarsi in un solo posto, ma fare quello che per i turisti sembrerebbe un piccolo tour di prelibatezze. Assaggiate il chorizo (salame tipico), lo jamon, il noto prosciutto crudo per cui la Spagna è famosa, e anche il baccalà fritto, specialità per cui il popolo locale è ghiotto.

Musei
– Il Museo del Prado è gratis dopo le 18 dal lunedì al sabato e la domenica dopo le 17, grandi file di turisti e di spagnoli stessi si formano intorno quell’ora e possono far presagire lunghe attese,ma non preoccupatevi, le casse sono solitamente rapide e la fila scorre. Le sale sono molte, così come i capolavori. Per gustarsi il museo del Prado, così come tutti i musei d’arte, cari appassionati prendetevi almeno due ore, non ve ne pentirete. Lungo il Paseo del Prado, dove noterete diverse fontane, si trovano anche il Reina Sofia, museo di arte moderna e contemporanea che espone la Guernica di Picasso, e il Museo Thyssen-Bornemisza, importante pinacoteca che conserva, tra le altre, opere del Rinascimento italiano.

Trasporti – Spostarsi a piedi per il centro è piacevole e non faticoso. Per chi ama scoprire le bellezze della periferia e ha anche più di qualche giorno di vacanza, la metro è davvero comoda: 12 linee, rapida e con molti collegamenti che portano fino in aeroporto (anche il più distanze T4).

Sfoglia la gallery con la foto scattate da Female World:
Click botton FS for gallery
[flagallery gid=82]

COMMENTI

WORDPRESS: 0