Luoghi perfetti per un pic-nic

Luoghi perfetti per un pic-nic

Pasqua e ponti in arrivo, i picn-nic non mancheranno

La primavera ci circonda, già da un po’ di tempo, con i suoi colori vivaci, i profumi delicati e le temperature dolci, ed è ovvio che le vacanze di Pasqua e i due ponti che le seguiranno saranno i periodi migliori per organizzare dei gustosi pic-nic.

luoghi_perfetti_per_un_pic-nic_2

Pic-nic: i 10 luoghi perfetti – Per scegliere il luogo perfetto sarà utile dare un’occhiata alla classifica stilata da National Geographic, nella quale compaiono alcuni giardini che abbiamo scoperto in precedenti articoli, come quelli di Villa Borghese, con il romanticissimo Giardino del Lago, e come gli orti botanici di Singapore e di Western Cape. I precedenti luoghi occupano rispettivamente la terza, la quarta e la sesta  posizione della classifica e di seguito ci soffermeremo soltanto su quelli che hanno conquistato le restanti posizioni.

Il monte Huayana Picchu, che sovrasta Machu Picchu, sarà il luogo ideale dove sostare, godendo di una visuale mozzafiato dell’antichissima città inca.

Milford Sound, definito da Rudyard Kipling “l’ottava meraviglia del mondo”, è un fiordo situato nel Fiordaland National Park, in Nuova Zelanda, e sarà impossibile non lasciarsi stregare dalla sua bellezza.

Point Reyes National Seashore è un parco californiano, caratterizzato da una natura incontaminata ed impareggiabile. Per apprezzarlo basterà perdersi lungo le numerose spiagge ed altopiani.

Per chi ha scelto Parigi come meta dove trascorrere le vacanze di Pasqua, il giardino delle Tuileries sarà ideale per un pic-nic molto eco-chic.

Il Parco nazionale dell’Haleakala, nell’arcipelago delle Hawaii è il posto per un pic-nic un po’ solitario, a stretto contatto con una natura selvaggia.

Le Isole Aran, nella Repubblica d’Irlanda, sono ideali per coloro che non amano le tiepide temperature primaverili e hanno già nostalgia dell’inverno.

Il Giardino nazionale delle sculture di Washintgton è il posto perfetto per fare un pic-nic, ammirando sculture di artisti internazionali e ascoltando una piacevole musica jazz, grazie alle performance di alcuni artisti di strada.

I luoghi scelti da National Geographic sono davvero affascinanti, ma difficilmente raggiungibili senza un’organizzazione impeccabile, che richiede più tempo di quanto in realtà si ha, visto che mancano pochi giorni a Pasqua. Ma è inutile scoraggiarsi, muniti di un’ottima guida di viaggo o optando per località più vicine, non sarà complicato trovare il luogo perfetto per un gustoso pic-nic.

Click botton FS for gallery

[flagallery gid=52]

COMMENTI

WORDPRESS: 1
  • comment-avatar

    […] è gratuito e, quando è a pagamento, gli iscritti al FAI possono usufruire dello sconto. Il pic-nic è ovviamente un pasto tipicamente primaverile ed il FAI, con l’iniziativa “Facciamo festa con […]