Laura Pausini si racconta su Vanity Fair

Laura Pausini si racconta su Vanity Fair

Laura Pausini intervista da Vanity Fair dove racconta la sua nuova vita da mamma

Laura Pausini si racconta su Vanity Fair – Laura Pausini ha iniziato ufficialmente oggi 12 novembre la promozione del suo disco “The Greatest Hits – 20” e lo ha fatto attraverso interviste radio, giornali, social network. Da Roma a Milano, dal profilo facebook all’anteprima europea sul sito di Tgcom, la “divina” (così chiamata dai suoi fan) Pausini è pronta a farci emozionare, ora più che mai, con 38 dei suoi più grandi successi, tutti rimasterizzati per festeggiare i 20 anni della sua inossidabile carriera di artista. Domani, 13 novembre, esce su Vanity Fair un’intervista carica di sentimento, di sensazioni e di piccoli aneddoti e racconti del prima e dopo-maternità.

laura-pausini-vanity-1

Laura Pausini <<Mamma che miracolo>> –  <<Avevo scoperto di avere un problema, non pensavo di poter rimanere incinta>>: è così che Laura Pausini esordisce la sua intervista su Vanity Fair, in uscita domani in edicola. Invece, l’8 febbraio di questo 2013 è nata Paola, la figlia che l’artista romagnola ha avuto con il suo compagno, oltre che suo chitarrista e produttore, Paolo Carta. La Pausini, nella lunga intervista sostiene: <<ero convinta di dovermi operare e invece ha deciso lei quando arrivare, si è attaccata nell’unico punto possibile. Una specie di miracolo.>>

Laura Pausini nel ruolo di mamma – L’artista, per via della relazione con il suo compagno Paolo Carta, già padre di tre figli, non era completamente estranea al ruolo di mamma. Infatti la cantante romagnola afferma: <<Il fatto che lui avesse già tre figli, se all’inizio della nostra storia per me non era stato semplice, oggi si rivela un vantaggio. Mi fa tanta tenerezza vedere i figli più grandi che lo guardano mentre fa il bagnetto a Paola. Viviamo tra Castel Bolognese e Roma proprio per stare vicino a loro, che vogliono veder crescere la sorellina e sono dolcissimi, con lei e con me. Li amo tanto».

COMMENTI

WORDPRESS: 0