La cura delle unghie per una manicure perfetta

La cura delle unghie per una manicure perfetta

Prendersi cura delle unghie non è mai facile soprattutto per le donne che sono sempre impegnate tra la gestione del lavoro,casa e bambini. Ma bastano pochi e semplici gesti per avere delle unghie ben curate.

Olio di Argan: tesoro di bellezza e di salute
Salviettine struccanti: come utilizzarle e come sceglierle
Olio di Argan, otto usi cosmetici

La cura delle unghie – Prendersi cura delle unghie non è mai facile soprattutto per le donne che sono sempre impegnate tra la gestione del lavoro,casa e bambini. Ma bastano pochi e semplici gesti per avere delle unghie ben curate.

La cura delle unghie – Prendersi cura delle unghie è qualcosa alla quale si pensa pochissimo, ma fare un rituale di bellezza ogni tanto fa bene al corpo e alla mente. Le unghie sono la parte più esposta delle mani e subiscono di più l’attacco di agenti esterni. Ma basta un semplice rituale di bellezza per rendere uniche le unghie e le mani. Prima di tutto bisogna rimuovere lo smalto dalle unghie con acetone o solvente senza acetone decisamente più delicato rispetto al classico leva smalto. L’unghia è una parte molto sensibile che si scheggia facilmente quindi bisogna far attenzione al tipo di solvente che si utilizza. Oggi esistono formulazioni molto delicate contenenti all’ interno oli essenziali che nutrono e rinforzano il letto ungueale. In commercio si possono trovare  i praticissimi dischetti leva smalto o le salviette imbevute monouso. Quindi dopo aver rimosso lo smalto si possono risciacquare le mani sotto l’acqua tiepida. Nel frattempo si possono lasciare le mani a bagno in acqua e sapone questo procedimento serve a preparare le unghie per la fase successiva. Per chi volesse fare una vera e propria manicure fai da te si può usare un olio di lavanda e primula notturna per ammorbidire ed eliminare le pellicine e i vari inestetismi delle mani. Un altro rimedio per nutrire le unghie è l’olio di oliva ad alto potere emolliente ricostruttivo. Il modo migliore per utilizzarlo è farlo riscaldare un pochino: una volta tiepido si immergono le unghie per una decina di minuti circa. Questo trattamento nutre e rinforza la cheratina delle unghie. Successivamente si limano le unghie partendo dai lati e andando verso il centro per dargli una forma più naturale e per favorirne la crescita. Le lime migliori da usare sono quelle di cartone o quelle spugnose. In fine si applica una crema idratante e si massaggia delicatamente su unghie e mani.

La cura delle unghieconsigli – Prima di scegliere uno smalto colorato bisogna applicare una base protettiva trasparente per evitare di macchiare le unghie. Per avere unghie sani e forti bisogna averne una cura costante quotidiana. La sera prima di andare a dormire basta applicare una crema specifica per le unghie applicando in più qualche goccia di olio di oliva o olio di argan. Una buona regola da seguire è mantenere una giusta alimentazione preferendo alimenti quali: lievito di birra, soia e pesce fresco. Quindi per avere unghie perfette bisogna occuparsi anche delle fastidiose pellicine la parte che di solito si prende più di mira. Stuzzicare le pellicine non solo è antiestetico per una donna ma è anche dannoso per le mani perché le pellicine servono a proteggere la base dell’unghia. L’ultimo passaggio è l’applicazione dello smalto che può essere puramente estetico o provando la minx nails art oppure si può procedere con l’applicazione di smalti curativi  che possono servire a risolvere alcuni problemi di sfaldamento delle unghie.