Italiane rapite in Siria, perse le tracce da 6 giorni

Italiane rapite in Siria, perse le tracce da 6 giorni

Due italiane rapite in Siria, sono le giovani volontarie Greta Ramelli e Vanessa Marzullo.

Il fatto – Due volontarie italiane sono state rapite ad Aleppo, in Siria. Le giovani, Greta Ramelli, 20 anni, di Besozzo (Varese), e Vanessa Marzullo, 21enne di Brembate (Bergamo), risultano scomparse nella notte tra il 31 luglio e il primo agosto. Fondatrici del progetto ‘Horryaty’ (che si occupa di assistenza medica e di attività nel settore idrico), per le due ragazze italiane rapite non era il primo viaggio in Siria. Insieme a loro potrebbe trovarsi un terzo prigioniero, ma non c’è nessuna notizia certa che confermi il fatto.

Greta Ramelli Vanessa Marzullo

Le parole di Silvia Moroni – “Le due ragazze sono partire per la Siria il 22 luglio dopo che il 20 luglio avevamo organizzato insieme una serata di raccolta fondi a Como. In particolare, il progetto era quello di acquistare kit di pronto soccorso e pacchi alimentari da distribuire al confine, oltre che istruire i ragazzi in materia di Pronto soccorso” ha dichiarato Silvia Moroni, presidente della onlus di Asso ‘Rose di Damasco’, in collaborazione con il progetto Horryaty.

Il rapimento – Fonti locali, che hanno comunicato per prime la notizia del rapimento, parlano di decine di uomini armati, che, nella notte del 31 luglio, hanno circondato la casa in cui Greta Ramelli e Vanessa Marzullo abitavano. Presenti anche due guardie di sicurezza, inizialmente catturate e poi rilasciate. In Siria non si azzardano ipotesi sull’origine del rapimento, è ancora presto per affermare se si tratta di milizie o criminali comuni.

Gli italiani rapiti in Siria – Il Ministero degli Esteri ha subito attivato l’Unità di crisi e l’intelligence per scoprire dove si trovano le ragazze italiane rapite e portarle in salvo. Le famiglie sono costantemente informate sugli sviluppi delle indagini. Le giovani erano arrivate in Siria dalla Turchia, passando per Atma, uno dei principali campi profughi. Sale a tre il numero degli italiani rapiti: da circa un anno si son perse le tracce di Padre Dall’Oglio, 59enne gesuita romano, che ha lavorato in Siria per oltre trent’anni.

COMMENTI

WORDPRESS: 4
  • comment-avatar

    […] conferma del rapimento – Greta Ramelli e Vanessa Marzullo sono le due volontarie italiane rapite ad Aleppo, in Siria, il 31 luglio scorso. Nella giornata di oggi è stato pubblicato un video su youtube in […]

  • comment-avatar

    […] Era il 31 luglio scorso quando Greta Ramelli, 20 anni, e Vanessa Marzullo, 21 anni, erano state rapite in Siria mentre svolgevano il loro volontariato per la popolazione in difficoltà. In mano agli jihadisti […]

  • comment-avatar

    […] al-Nursa – Il loro sequestro aveva fatto temere che fossero finite in mano agli jihaidisti dell’Isis, ma dietro alla loro […]

  • comment-avatar

    […] rientro in Italia – Greta Ramelli e Vanessa Marzullo, le due volontarie italiane rapite a fine luglio ad Aleppo, in Siria, sono rientrate in Italia. Giunte a Ciampino alle 4.20 di notte, […]