Italiane rapite in Siria, compare un video d’appello

Italiane rapite in Siria, compare un video d’appello

Pubblicato un video d'appello di Greta Ramelli e Vanessa Marzullo, le due volontarie italiane rapite in Siria a fine luglio.

La conferma del rapimento – Greta Ramelli e Vanessa Marzullo sono le due volontarie italiane rapite ad Aleppo, in Siria, il 31 luglio scorso. Nella giornata di oggi è stato pubblicato un video su youtube in cui vengono mostrate le due ragazze, rispettivamente di 20 e 21 anni. “È vero, abbiamo le due donne italiane. Perchè il loro paese sostiene tutti gli attacchi contro di noi in Siria” ha dichiarato un esponente del gruppo in rapporti con Al Qaeda operante nel Libano e in Siria. La dichiarazione è stata rilasciata, in risposta al video sopracitato, all’agenzia stampa tedesca Dpa Abu Fadel. Confermata, quindi, da parte del Fronte al Nusra, la prigionia delle due giovani italiane.

greta ramelli vanessa marzullo

L’appello delle ragazze rapite – Il video, analizzato e reputato autentico, mostra Greta Ramelli e Vanessa Marzullo vestite con delle lunghe tuniche nere che lasciano solo il viso scoperto. Solamente una di loro parla, probabilmente Greta Ramelli. Vanessa Marzullo, invece, tiene in mano un cartello che riporta la data di mercoledì 17 dicembre 2014. “Siamo Greta Ramelli e Vanessa Marzullo. Supplichiamo il nostro governo e i suoi mediatori di riportarci a casa prima di Natale. Siamo in estremo pericolo e potremmo essere uccise. Il governo e i suoi mediatori sono responsabili delle nostre vite”, ecco le parole dell’appello delle ragazze.

Il video è autentico
– “Siamo in una fase delicatissima, che richiede il massimo riserbo”, afferma una fonte d’intelligence in merito al caso di rapimento delle due italiane Greta Ramelli e Vanessa Marzullo. L’autenticità del video, in cui compaiono le due, è stata confermata dagli esperti. Gli unici dubbi sono relativi alla data presente nelle immagini: una delle ragazze tiene in mano un foglio che indica la data del 17 dicembre 2014.

Le parole della Boldrini  Mi auguro che noi, nel riserbo necessario in questi casi, si riesca a riportarle a casa”, sono le parole di Laura Boldrini. Commentando il video d’appello delle due volontarie italiane rapite, la Presidente della Camera ha aggiunto: “Le ragazze mandano un grido di soccorso, un sos, chiedono aiuto. Certo, non sappiamo quanto questo video sia attendibile ma la situazione di queste ragazze è angosciante”.

Guarda il video delle due ragazze:

COMMENTI

WORDPRESS: 0