Harley Quinn: spin-off sempre più girl power

Harley Quinn: spin-off sempre più girl power

Finalmente è stata rivelata qualche indiscrezione sl futuro di una delle super villain più amate dell'universo DC, Harley Quinn.

Finalmente sono state svelate le ultime novità in merito al progetto in cantiere sul tanto atteso spin-off di Suicide Squad. Il film dedicato interamente ad Harley Quinn sta prendendo man mano forma e finalmente si è aggiudicata un regista che è pronta a reimmaginare il mondo della DC Comics apposta per il grande schermo, riportando al cinema una delle super villain più amate di sempre.

Harley Quinn: lo spin-off di Suicide Squad avrà un regista donna

Il film vede come protagonista Harley Quinn, sempre interpretata dall’amatissima Margot Robbie, che proprio grazie a questo suo personaggio è riuscita a raggiungere sempre più notorietà nel mondo di Hollywood. La trasposizione cinematografica spin-off sarà l’adattamento della serie di fumetti della DC Comics Birds of Prey, di cui già in passato fu creata una serie TV, ma che non ebbe molto successo. La Warner Bros. Pictures ha incaricato Cathy Yan di dirigere la pellicola e questo fa di lei la prima regista asiatica ad aggiudicarsi la regia di una pellicola che tratta di supereroi. Insomma, la Warner ha intenzione di rendere questo suo progetto il più Girl Power possibile.

Harley Quinn Suicide Squad spin off

Harley Quinn: una crew che si appresta a fare la storia

Non importa quanto il pubblico possa giudicare male Suicide Squad, ma c’è da dire che il personaggio di Margot Robbie è uno dei più riusciti in assoluto in tutto l’universo DC. Harley Quinn è il ritratto di un’insolita Femme Fatale da non sottovalutare e finalmente si sta avvicinando il periodo delle riprese che dovrebbero essere svolte a fine anno. Questo è un grande progetto, non solo per le donne protagoniste di trasposizioni cinematografiche, ma anche per le donne che stanno dietro la macchina da presa. Come già detto Cathy Yan è la prima donna asiatica a dirigere un superhero movie e a scrivere la sceneggiatura sarà Christina Hodson, a cui è stata commissionata anche la sceneggiatura dello spi-off su uno degli autobot di Transformers, Bumblebee.

Harley Quinn Suicide Squad DC Comic

Harley Quinn: “Picchi come una ragazza” non è mai un’offesa

Chi ha seguito il DC Extended Universe sa di per certo che le donne non sono sa sottovalutare, come si è potuto vedere con Wonder Woman diretto da Patty Jenkins. L’amazzone dell’universo DC non ha di certo bisogno che qualcuno la salvi e soprattutto quando si tratta di combattimenti meglio tagliare la corda se non si vuole tornare a casa con qualche osso rotto. Lo si è visto anche in Suicide Squad con Harley Quinn, dove si è riusciti a rendere un personaggio donna pari a quelli interpretati da uomini, senza sessualizzarla e facendo in modo di renderla una donna forte e indipendente, capace di prendere le proprie decisioni senza che qualcuno le dica cosa sia giusto o sbagliato.

Harley Quinn Suicide Squad

COMMENTI

WORDPRESS: 0