Fine del congedo per maternità: come vivere il rientro a lavoro con serenità

Fine del congedo per maternità: come vivere il rientro a lavoro con serenità

Maternità: come affrontare il rientro a lavoro con serenità

La fine del congedo –  Il rientro a lavoro, da un lato è desiderato: ogni donna vuole riappropriarsi del proprio ruolo professionale, dall’altro è temuto, perchè si possono trovare dei cambiamenti, se si manca per troppo tempo; nuovi colleghi, nuove routine, nuovi capi. Ma soprattutto, ogni mamma è dubbiosa e perplessa, sente un forte senso di colpa, provocato dal primo distacco dal bebè. Il pensiero di affidare il bambino ad altri, che siano i nonni, tata, nido è fonte di preoccupazione. Come gestire al meglio il rientro a lavoro dopo la maternità?

fine del congedo per maternità

Come affrontare il rientro a lavoro – Il congedo dovrebbe essere visto come un momento di distacco dalla routine, in cui una donna può riflettere su se stessa e imparare a conoscersi meglio, a riflettere sulla maternità, su come sono cambiate le esigenze proprie e della famiglia. Appena rientrate a lavoro, bisogna abituarsi con gradualità ai nuovi ritmi, concentrandosi ogni giorno su dei compiti da portare a termine. E’ importante sentirsi parte di un gruppo, quindi conoscere meglio i vecchi colleghi e nuovi, fa cadere diffedenze e pregiudizi reciproci. Durante il congedo è bene mantenere i contatti con i colleghi, in modo da stabilire una sorta di continuità.

L’importanza della famiglia – La famiglia è un bene prezioso; ogni mamma, quando esce dal lavoro, può pensare ai propri figli, senza sentirsi in colpa per le ore in sui è stata assente. Può giocare con il proprio figlio, fargli il bagnetto, preparare il pasto, coccolarlo e raccontargli una favola per farlo sognare. Ed è giusto anche ritagliarsi del tempo per se stesse: prendere un aperitivo con un’amica, organizzare qualcosa con il proprio marito o compagno. Con questi stratagemmi si può vivere il rientro con serenità, in modo che ogni donna possa vivere al meglio il periodo più bello della vita: la maternità.

COMMENTI

WORDPRESS: 0