Esame di maturità: il prezzo della conoscenza

Esame di maturità: il prezzo della conoscenza

Quanto ci costa la maturità?

Quanto cosa – L’ esame di maturità è la tappa finale, la meta agognata e temuta dagli studenti. Segna la fine di un’età della vita e l’inizio di una nuova. L’età della “ragione” raggiunta. Ormai per i maturandi di questo anno manca poco all’inizio delle prove. In questo periodo l’attenzione dei media è sempre volta al “toto traccia”, alla commissioni etc. Ma è bene soffermarsi anche su un altro fattore: quanto costa l’ esame di maturità allo Stato? Ogni anno vengono spesi tra i 65 e gli 80 milioni di euro. La cifra è davvero molto alta e se impiegata, come suggeriscono alcuni maturandi, nella edilizia scolastica e nella manutenzione degli edifici, si otterrebbero ottimi risultati.

esame-di-maturità

Perché così cara? – Quali sono le spese per l’ esame di maturità che innalzano così tanto i costi complessivi? Ci sono innanzi tutto i costi per le commissioni d’esame che prevede la presenza, ovviamente dietro compenso, di un presidente di commissione più tre commissari esterni e in numero variabile, da tre a sei, interni. Tutto questo prevede una spesa variabile tra i 63 e i 78 milioni di euro. A questi si devono aggiungere circa 3 milioni di euro spesi direttamente dalle scuole per l’acquisto dei materiali necessari per l’esame di maturità. Numeri alla mano l’ esame di maturità ha un peso grosso per le casse dello Stato.

Abolire l’ esame di maturità – I costi così alti per l’ esame di maturità sono giustificati? E soprattutto necessari? Molti studenti lo reputano qualcosa di inutile e di superato. Il 63% dei ragazzi che questo anno si trovano in prossimità dell’esame ha, infatti, affermato che la Maturità ha perso in valore. Sono troppo alte le percentuali di chi viene promosso. Sebbene non tutti escano con la stessa votazione, ed è ovvio, il numero dei promossi fa pensare che oramai “sia una mera convenzione e che tutti la superano senza problemi”. Uno studente afferma che l’esame di maturità “non serve a niente, è uno spreco di tempo e di lavoro. Meglio investirli in edilizia scolastica”.Certamente i costi sono eccessivi ma l’ esame di maturità merita di essere eliminato? E’ possibile?

COMMENTI

WORDPRESS: 0