E luce fu

E luce fu

Portacandele,oggetti impareggiabili per creare atmosfere rilassanti e romantiche

L’illuminazione della casa è un aspetto molto importante che va studiato accuratamente e per quanto riguardo lo stile da scegliere, sicuramente la varietà di lampade presenti sul mercato risponderà alle esigenze più diverse. Ma perché dimenticare i portacandele? Sono impareggiabili per creare atmosfere rilassanti e romantiche ed utilissimi quando salta la corrente elettrica.

e_luce_fu

E luce fu: magia o potenza creativa? – La luce e l’ombra sono sue elementi inseparabili perché dove c’è l’una, c’è l’altra. Questo legame è ben rappresentato da SKUGGA, un portacandele composto da piccoli archi parabolici di acciaio che, affiancati l’uno all’altro, circondano la candela. La luce prodotta da quest’ultima genera un’ombra a forma di stella la cui grandezza cresce mano a mano che la candela si consuma. Un qualcosa di magico è racchiuso anche in ICE DROP, un portacandele di vetro che sembra ghiaccio destinato a sciogliersi con il calore della candela. Ritroviamo la stessa magia in REKINDLE CANDLE un portacandela che permette alla stessa candela di rigenerarsi all’infinito ed è un vero peccato che per ora sia solamente un prototipo.

E luce fu: contemporanea tradizione nordica – Quando si parla di luce non si può non menzionare la maestria dei designers nordici i cui progetti sono perennemente influenzati dalla luce e dall’ombra. Ecco che i portacandele, pur essendo realizzati con materiali e forme semplici, si arricchiscono con colori e altri piccoli dettagli che li rendono attuali ed adatti ad un arredo contemporaneo. Il portacandele MENU nasce dall’unione di due semplici portacandele cilindrici. Quest’ultimi assottigliandosi si intrecciano l’uno all’altro ritrovando un equilibrio quasi irreale. Invece LUP nasce dall’intreccio di un tubo di rame, un materiale tradizionale che ripensato in chiave contemporanea, lo rende più accattivante agli occhi dei clienti. La leggerezza di Lup la ritroviamo in FLOAT portacandele realizzato in alluminio e chiamato così proprio per la sensazione che dà di galleggiare sulle superfici.

Click botton FS for gallery

[flagallery gid=19]

COMMENTI

WORDPRESS: 1
  • comment-avatar

    […] come fossero vasi di terracotta che allungandosi al di là del piano orizzontale si trasformano in portacandele. In realtà i portacandele possono staccarsi perché dotati semplicemente di una base magnetica che […]