Dieta veloce, estate 2013

Dieta veloce, estate 2013

Con l'inizio delle belle giornate e l'arrivo dell'estate ecco arrivare anche il bisogno di mettersi a dieta perchè ossessionate dalla prova costume.

Dieta del panino: per chi è costretto a pranzare fuori casa
Psiche e dieta: quando l’obiettivo è perdere chili prima dell’estate.
Dieta del minestrone: come perdere peso in due settimane

Con l’inizio delle belle giornate e l’arrivo dell’estate ecco arrivare anche il bisogno di mettersi a dieta perchè ossessionate dalla prova costume. La dieta veloce permette di perdere 2 kg a settimana seguendo alcuni piccoli consigli e mangiando piatti gustosi. La dieta veloce, prevede anche il gelato, soprattutto granite, sorbetti e ghiaccioli, che sono i meno calorici, poiché non contengono panna, uova e latte. Il valore nutrizionale del gelato varia in base alla sua composizione, quindi meglio optare per quello a base di frutta. Una cosa molto importante è bere almeno 2 l d’acqua al giorno, non saltare il pranzo per arrivare a cena affamate e ridurre al minimo bibite gassate ed alcoliche e ultima cosa molto importante evitare cibi grassi e fritti. In questa dieta per l’estate 2013 si mangia un po’ di tutto, e grazie a questo risulta piacevole seguirla in quanto non inflluisce sull’umore, cosa che invece accade con le diete dove l’unica senzasione è fame e correlata ad essa nervosismo e agitazione.

 BEA_038

Lunedì: Al risveglio: due bicchieri di acqua con limone. Colazione: Tè verde o caffè americano, un toast con sottiletta, prosciutto sgrassato, due fette di pancarrè integrale; succo di pomodoro con limone e otto pinoli. Spuntino: una pesca servita nel tè con limone, foglie di menta e ghiaccio. Pranzo: insalata di frutta con fiocchi di latte, melone (200 gr), more, guarnita con buccia grattugiata di limone, menta e granella di nocciole (10 gr). Merenda: un ghiacciolo. Cena: insalata con pomodori, lattuga, carote, succo di limone, sale e due cucchiaini di olio extravergine di oliva; 150 gr di pollo alla piastra.

Martedì: Al risveglio: idem come il giorno prima. Colazione: Caffè americano, una fetta di pancarrè, omelette con due albumi e un uovo intero; tre prugne. Spuntino: 100 gr di uva, tisana ai mirtilli. Pranzo: Insalata di mare (50 g di carote, 200 g di pesce, 50 g di pomodorini, 5 olive verdi, sedano), succo di limone, prezzemolo fresco, sale, due cucchiaino di olio extravergine di oliva. Merenda: tre palline di gelato alla frutta, tisana. Cena: Carpaccio di bresaola (40 g) con rucola tritata, scaglie di grana, succo di limone, pepe rosa, sale, un cucchiaino di olio extravergine di oliva; 250 g di anguria senza semi, tagliata a cubetti e servita con menta fresca, ghiaccio, succo di limone.

Mercoledì: Al risveglio: idem come il giorno prima Colazione: tè verde, caffè americano, una fetta di crostata alla frutta. Spuntino: una pesca, tè verde. Pranzo: barchette di melanzane con prosciutto cotto sgrassato, cipolla tritata, capperi, pomodorini, gratinate al forno con 1-2 cucchiaini di olio extravergine di oliva e una spolverata di pane grattugiato. Merenda: 200 gr di melone, tè verde. Cena: 150 gr di fagiolini all’agro,insalata mista con cetriolo, spinaci, ravanelli, pomodori, succo di limone e due cucchiaini di olio extravergine di oliva; 150 gr di branzino al cartoccio con aglio, prezzemolo fresco tritato, pomodorini.

te verde

Giovedì: Al risveglio: idem come il giorno prima Colazione: 160 gr di ricotta, tè verde, 200 gr di macedonia, due fette biscottate integrali. Spuntino: una granita alla frutta, un ghiacciolo. Pranzo: 300 gr di pomodori, un cetriolo, 150 gr di tonno sgocciolato. Merenda: coppetta con 100 gr di more o mirtilli, una pallina di gelato al limone. Cena: 150 gr di straccetti di manzo all’aceto balsamico con una manciata di pinoli e rucola tritata; insalata con cetrioli, ravanelli, zucchine e carote alla julienne, spinaci, condita con due cucchiaini di olio di oliva, succo di limone o aceto, un pizzico di sale.

Venerdì: Al risveglio: idem come il giorno prima. Colazione: un bicchiere di succo di pomodoro con foglie di menta e limone, caffè americano, due fette di pancarrè integrale, un toast con prosciutto cotto o crudo sgrassato. Spuntino: tre prugne, tè verde. Pranzo: 200 gr di fiocchi di latte con sedano e cetrioli. Merenda: una banana, tè verde. Cena: 150 gr di salmone alla griglia con succo di limone e polpa di avocado, cipolla, pepe, sale, aglio tritato finemente; insalata mista con olio, sale, succo di limone a piacere, aceto balsamico.

Sabato: Al risveglio: idem. Colazione: una fetta di crostata alla frutta, caffè americano. Spuntino: tisana a piacere e tè verde. Pranzo: 50 gr di fagiolini, 70 g di riso integrale in insalata, 50 gr di carote, 50 g di piselli in scatola, 50 gr di formaggio a dadini, 50 gr di wurstel di pollo, 1-2 cucchiaini di maionese light. Merenda: 40 gr di prosciutto cotto sgrassato, due cetrioli. Cena: 300 gr di insalata mista, condita con sale, aceto balsamico, aromi vari e 1-2 cucchiaini di olio extravergine do oliva; 150 gr di fesa di tacchino alla piastra con rosmarino e aglio.

dieta veloce estate

Domenica: Al risveglio: idem come sopra. Colazione: 200 gr di yogurt bianco magro con 150 gr di more. Spuntino: 250 ml di succo di anguria. Pranzo: 150 gr di carne in scatola con verdura cruda di stagione. Merenda: un mini cono gelato, 150 gr di frutta. Cena: seppie e calamari alla piastra con un cucchiaino di olio extravergine di oliva, succo di limone, sale, prezzemolo, aglio, 150 gr di fagiolini all’agro, 150 gr di pomodori in insalata con olio, cipolla rossa, basilico oppure origano.