David di Donatello 2018, le nomination

David di Donatello 2018, le nomination

Le nomination ufficiali per i David di Donatello 2018 sono state annunciate. La cerimonia di premiazione si terrà il 21 marzo e verrà trasmessa su Rai 1.

Intervista a Elsa De Angelis, autrice de L’inchiostro sulla mia spada
Mostre Roma: dal 12 marzo la mostra di Frank Breidenbruch a Galleria Vittoria
Jude Law conferma: “Sherlock Holmes 3 potrebbe lentamente partire”

Annunciate le nomination per i premi cinematografici David di Donatello 2018. Scopriamo insieme i candidati ai premi principali.

david di donatello 2018

Il prossimo 21 marzo andrà in scena la cerimonia di premiazione dei David di Donatello 2018. La consegna delle statuette per questa 62esima edizione avverà in diretta su Rai 1. Sarà Carlo Conti a condurre l’evento (dagli Studi De Paolis), al ritorno in Rai dopo due edizioni andate in onda su Sky. Le nomination sono state annunciate a Roma a Viale Mazzini.

Edizione molto interessante e quantomai combattuta, soprattutto per la categoria di “miglior film“. Tra le pellicole in concorso per il premio più ambito troviamo Ammore e Malavita dei Manetti Bros, che ha ottenuto ben 15 candidature; A Ciambra di Jonas Carpignano; Nico, 1998 di Susanna Nicchiarelli, con otto nomination; La tenerezza di Gianni Amelio; e il film d’animazione Gatta Cenerentola di Alessandro Rak, Ivan Cappiello, Marino Guarnieri e Dario Sansone.

Qui di seguito le altre candidature principali:

Miglior regista:
Jonas Carpignano, A Ciambra
Manetti Bros, Ammore e Malavita
Gianni D’Amelio, La tenerezza
Ferzan Ozpetek, Napoli velata
Paolo Genovese, The Place

Miglior regista esordiente:
Cosimo Gomez, Brutti e cattivi
Roberto de Paolis, Cuori puri
Andrea Magnani, Easy
Andrea de Sica, I figli della notte
Donato Carrisi, La ragazza nella nebbia

Miglior attrice protagonista:
Paola Cortellesi, Come un gatto in tangenziale
Jasmine Trinca, Fortunata
Valeria Golino, Il colore nascosto delle cose
Giovanna Mezzogiorno, Napoli velata
Isabella Aragonese, Sole cuore amore

Miglior attrice non protagonista:
Claudia Gerini, Ammore e Malavita
Sonia Bergamasco, Come un gatto in tangenziale
Micaela Ramazzotti, La tenerezza
Anna Bonaiuto, Napoli velata
Giulia Lazzarini, The Place

Miglior attore protagonista:
Antonio Albanese, Come un gatto in tangenziale
Nicola Nocella, Easy
Renato Carpentieri, La tenerezza
Alessandro Borghi, Napoli velata
Valerio Mastrandrea, The Place

Miglior attore non protagonista:
Carlo Buccirosso, Ammore e malavita
Alessandro Borghi, Fortunata
Elio Germano, La tenerezza
Peppe Barra, Napoli velata
Giuliano Montaldo, Tutto quello che vuoi

Miglior sceneggiatura originale:
– A Ciambra
– Ammore e Malavita
– La ragazza nella nebbia
– Nico, 1988
– Tutto quello che vuoi

Miglior sceneggiatura non originale:
– La guerra dei cafoni
– La tenerezza
– Sicilian Ghost Story
– The Place
– Una questione privata

David Giovani:
– Gatta Cenerentola
– Gramigna: Volevo una vita normale
– Sicilian Ghost Story
– The Place
– Tutto quello che vuoi

Miglior documentario:
– ’78 – Vai Piano
– Evviva Giuseppe
– La lucida follia di Marco Ferreri
– Saro
– The Italian Jobs: Paramount Pictures e l’Italia

Miglior film europeo:
– 120 Battiti
– Borg-McEnroe
– Elle
– Loving Vincent
– The Square

Miglior film straniero:
– Dunkirk
– L’insulto
– La la land
– Loveless
– Manchester by the Sea