Cosa fare alle Maldive: la lingua di sabbia, un’escursione da non perdere

Cosa fare alle Maldive: la lingua di sabbia, un’escursione da non perdere

Cosa fare alle Maldive? Una domanda che molti di voi, con i bagagli già pronti, si pongono poco prima della partenza alla ricerca di un viaggio perfetto, magari sognando una lingua di sabbia.

Se avete già prenotato il vostro viaggio da sogno alle Maldive e vi state chiedendo “cosa fare alle Maldive?”, siete approdati nel post giusto. Io, Eleonora Bray, travel blogger, vi guiderò per questo viaggio straordinario alla scoperta della lingua di sabbia.

La lingua di sabbia: un’escursione paradisiaca

Senza pensarci due volte, dovessi stilare una lista delle cose da fare alle Maldive, metterei al primo posto l’escursione alla lingua di sabbia, quella che i ragazzi maldiviani chiamano sandbank. La lingua di sabbia non è nient’altro che una superficie sabbiosa emersa di pochi metri quadri, molto spesso invisibile con l’alta marea e completamente bagnata da acque cristalline in mezzo all’atollo. Inutile sottolineare che sia disabitata e priva di un qualsivoglia tipo di vegetazione.

Alle Maldive esistono all’incirca 810 fra lingue di sabbia e affioramenti di corallo. Qualsiasi isola sceglierete vi offrirà sicuramente l’opportunità di approdare in meno di 30 minuti di ‘Dhoni’ – la barca tipica maldiviana – a questo meraviglioso spettacolo naturale.

Ma cosa fare alle Maldive su una lingua di sabbia? Sicuramente, come è successo a me la prima volta che sono approdata in questi posti, non riuscirete a trovare le parole giuste per raccontare questa esperienza tanto è lontana dall’immaginario comune. Passerete il tempo a meravigliarvi di ciò che vi circonda: potrete nuotare immersi in un acquario d’acqua calda, circondati da pesci tropicali coloratissimi e magari qualche tartaruga. Camminerete su distese di sabbia bianca finissima, lasciando impronte che qualche istante dopo il mare porterà via. Quegli impercettibili granelli di sabbia saranno il soffice tappeto su cui i vostri piedi delicatamente poseranno prima di immergervi nelle acque cristalline della lingua di sabbia. I raggi del sole riscalderanno la vostra pelle che si tingerà di bronzo e profumerà di mare. La preoccupazione più grande che dovrete avere sarà quella di decidere in quale verso distendere l’asciugamano.

Cosa fare alle Maldive

Cosa fare alle Maldive è veramente la domanda giusta da porsi?

Spesso ci si domanda “cosa fare alle Maldive” ma, a mio avviso, la domanda che dovremmo porci è “quanto tempo abbiamo per andare alle Maldive”. Non tutti sanno, infatti, che queste isole – che ancora oggi sono stereotipo di perfezione, lusso e ricchezza – sono destinate ad essere sommerse a causa dei cambiamenti climatici e dell’innalzamento del livello del mare. Il riscaldamento globale sta mettendo a dura prova l’intero ecosistema marino; le isole di sabbia stoicamente resistono a tale fenomeno sebbene, ad oggi, pare inarrestabile.

Il mio consiglio, dunque, è quello di non perder tempo: volate verso uno di questi paradisi terrestri e avverate i vostri sogni di un viaggio alle Maldive. Le lingue di sabbia vi aspettano!

COMMENTI

WORDPRESS: 2
  • comment-avatar

    Questa domanda è veramente importante

  • comment-avatar

    blog meraviglioso. interessante