Come sostenere un colloquio di lavoro: 10 consigli per avere successo

Come sostenere un colloquio di lavoro: 10 consigli per avere successo

Ecco per voi 10 consigli per affrontare un colloquio di lavoro e superarlo con successo ottenendo il lavoro dei vostri sogni

In tempo di crisi le occasioni per un colloquio di lavoro sono sempre meno e bisogna sfruttare al massimo le opportunità che si presentano. Il vostro curriculum vitae ha fatto centro e vi hanno chiamato per un colloquio? Di seguito abbiamo elencato alcuni consigli per affrontarlo con successo.

10 consigli per sostenere un colloquio di lavoro di successo

Le regole per sostenere un colloquio di lavoro di successo sono poche e semplici. Abbiamo deciso, quindi, di elencare dieci consigli che possono essere d’aiuto per chi si ritrova a dover affrontare un colloquio per un nuovo lavoro.

Regola n.1 – Essere informati

Nel momento in cui viene fissato l’appuntamento per il colloquio è fondamentale prendere informazioni relative all’azienda per cui ci si candida, consultate il sito internet per capire le dimensioni, il settore, l’attività di business, per evitare di farsi cogliere impreparati a eventuali domande. E’ utilissimo anche rileggere l’annuncio a cui si è risposto.

Regola n.2 – Documentazione da portare

Per sicurezza portare il curriculum vitae e i documenti eventualmente richiesti, anche una piccola dimenticanza potrebbe dare l’impressione di avere a che fare cono una persona poco responsabile e disattenta.

Regola n.3 – Controllare l’emotività e l’ansia

Essere ben preparati sull’azienda è un punto di partenza per riuscire a mantenere un atteggiamento sereno e positivo. Il colloquio non deve essere visto come un momento in cui si viene giudicati, ma come uno scambio di informazioni con il selezionatore, anche per capire o meno se il lavoro è adatto a noi.

Regola n.4 – Atteggiamento professionale

In sede di colloquio è da evitare un atteggiamento aggressivo o troppo sicuro di sé. E’ apprezzato un atteggiamento professionale e chiarezza di idee.

Consigli su come sostenere un colloquio di lavoro

Regola n.5 – Essere coerenti e non mentire

Il selezionatore farà domande su diversi aspetti, dal curriculum vitae, alle esperienze lavoratore, fino ad arrivare alle aspettative. E’ indispensabile non mentire e essere trasparenti, perché un buon selezionatore riesce a capire le incongruenze e apparirete insicuri e soprattutto poco affidabili.

Regola n.6 – Dimostrarsi disponibili e flessibili

Una carta vincente può essere la volontà di mettersi in gioco e disponibilità ad adattarsi.

Regola n.7 – Ascoltare con attenzione e rispondere con chiarezza

Ascoltate attentamente le domande che il selezionatore vi rivolge per rispondere in modo chiaro, conciso ed esaustivo. Usate un tono pacato, un lessico ricco e privo di espressioni dialettali.

Regola n.8 – Puntualità

E’ importante presentarsi presso la sede di colloquio in orario, né con largo anticipo né in ritardo. L’ideale è arrivare massimo 15 minuti prima dell’orario prefissato.

Regola n.9 – Come vestirsi

L’abbigliamento deve essere pulito, ordinato e sobrio; deve inoltre essere adeguato al contesto lavorativo.

Regola n.10 – Mostrare curiosità

Spesso nella fase finale del colloquio il selezionatore rivolge la classica domanda “Ha ulteriori domande?”, in questo caso è fondamentale essere curiosi. Il candidato può esprimere eventuali dubbi o richiedere altre informazioni; non è consigliabile però mostrare troppo interesse per la retribuzione, argomento trattato eventualmente nei successivi colloqui.

COMMENTI

WORDPRESS: 1
  • comment-avatar

    […] da ufficio, cosa indossare a lavoro? – L’ansia da colloquio di lavoro non è generata solo dalla lista infinita di domande alle quali si teme di non riuscire a […]