Come scegliere l’abito da sposa giusto

Come scegliere l’abito da sposa giusto

Alcune lo sognano stretto, altre a sirena, altre ancora da principessa: vediamo allora come scegliere l’abito da sposa giusto per ogni donna.

Molte donne sognano il giorno del loro matrimonio fin da piccole, immaginandosi mentre lentamente percorrono la navata centrale della chiesa, splendenti nel loro abito nuziale. È la sposa la vera protagonista del matrimonio e, per questo, è importante scegliere l’abito giusto che la faccia sentire una principessa in un giorno speciale. Ogni donna deve scegliere l’abito da sposa giusto, in base al proprio carattere, al gusto, alla propria personalità. C’è un’ampia scelta di abiti: corti, lunghi, classici, innovativi, romantici, ampi, a principessa o a sirena.

A chi chiedere aiuto per scegliere l’abito da sposa giusto

La vasta scelta di vestiti da sposa metterebbe in crisi anche la donna più sicura, ecco perché per scegliere l’abito da sposa giusto è necessario richiedere consiglio sia alle persone che consideriamo care, sia a veri e propri esperti del settore. Importanti sono i consigli della mamma, della sorella, delle amiche e della suocera, ma ancora più importanti potrebbero essere i consigli di coloro che sono esperti in questo settore e ne hanno fatto il loro lavoro. “L’abito perfetto è quello giusto al momento giusto. L’importante è evitare esagerazione e stravaganza di cattivo gusto” questo è il consiglio comune dato dai maggiori stilisti a tutte le future spose.

Uno dei momenti che ogni sposa ricorda con maggior intensità è proprio la prova dell’abito. Circondata da pizzi, merletti, tulle bianchi, ogni donna viene come rapita, in un mix di sensazioni ed emozioni. È quello il momento in cui vi è la vera e propria scelta, il momento in cui la sposa cerca e trova l’abito adatto a lei, l’abito che la farà sentire una vera e propria principessa.

Come scegliere l'abito da sposa

Come scegliere l’abito giusto per ogni tipo di donna

Sono tanti i fattori da valutare nella scelta dell’abito da sposa giusto. Innanzitutto, è necessario tenere ben presente la propria fisicità: per un corpo con curve evidenti, ad esempio, non è consigliabile indossare un abito da sposa in pizzo a sirena. Un abito stile impero, invece, si adatta sia alle donne magre, sia a donne più in forma, visto che questo tipo di abito da sposa serve a ben mimetizzare i fianchi larghi. Adatto per nascondere forme pronunciate, grazie al punto vita più alto del normale, è anche l’abito da sposa con stile redingote. Lo stile scivolato, invece, è adatto alle spose magre, perché segue le linee del corpo senza esaltarle troppo.

L’abito da sposa per eccellenza, scelto dalla maggior parte delle spose, è quello stile principessa: il bustino mette in evidenza il decolletè e il punto vita ed ha una gonna ampia. È un vestito da sposa adatto a tutte le corporature, ma va evitato in caso di statura piccola. Ricordiamo, infatti, che l’abito da sposa perfetto deve far risaltare i punti forti del corpo della donna e valorizzarli al massimo.

COMMENTI

WORDPRESS: 0