Caso Yara, nuova testimone: “Massimo Bossetti era nella sua auto con una ragazzina”

Caso Yara, nuova testimone: “Massimo Bossetti era nella sua auto con una ragazzina”

Ieri a Quarto Grado sono trapelate importanti novità sul Caso Yara, a parlare è stata una nuova testimone che ha visto Bossetti in auto con una ragazzina.

Nuova testimone nel Caso Yara  – Le rivelazioni di una nuova testimone del Caso Yara sono state ufficialmente messe a verbale e per gli inquirenti, che hanno sottoposto la donna a numerosi interrogatori e stress test, sono dichiarazioni attendibili. La testimone, di cui ha parlato ieri sera la trasmissione “Quarto Grado“, lo scorso Settembre si è presentata insieme al marito dagli inquirenti, a tre mesi dall’arresto di Massimo Bossetti, e ha rivelato di averlo visto l’estate prima della scomparsa di Yara in macchina nel parcheggio della palestra di Brembate insieme ad una ragazzina. La donna ha ricordato questo particolare dopo aver visto in televisione un servizio sul Caso Yara in cui erano state riprese le immagini di quel parcheggio e dopo due giorni di silenzio e ricordi ha deciso di andare dagli inquirenti.

massimo-bossettiIl racconto della donna – La testimone ha raccontato di essere andata nella palestra di Brembate per accompagnare la figlia ad un corso di ciclismo femminile e di aver notato, nel parcheggio che dà su Via Locatelli, la presenza di un’auto grigia familiare, come quella di Massimo Bossetti, con a bordo un uomo biondo e una ragazzina molto giovane. Ciò che ha colpito la donna è stato che quell’uomo, nonostante la differenza di età piuttosto evidente, non sembrava essere lì per accompagnare la ragazzina in palestra, i due sembravano avere un dialogo molto fitto in corso e sembrava che lui non la volesse far scendere dall’auto. In seguito la testimone ha incontrato lo stesso uomo in un piccolo supermercato, molto frequentato da Massimo Bossetti, e si è convinta che quel giorno al parcheggio ha visto semplicemente un padre con sua figlia. Le immagini viste in televisione a tre mesi dall’arresto di Bossetti, però, le hanno fatto tornare questo ricordo e la donna ha dichiarato: “Forse era Yara, ma non ne sono sicura“.

Le indagini continuano – La nuova testimone, ritenuta attendibile, ha rivelato moltissimi dettagli dei suoi ricordi agli inquirenti, non rivelati alla stampa. La domanda sorge spontanea: Yara conosceva Massimo Bossetti e si fidava di lui? Purtroppo al momento vi sono più domande che risposte, ma gli inquirenti stanno continuando le loro indagini, arricchite dalla testimonianza della donna, non escludendo nessuna ipotesi.

COMMENTI

WORDPRESS: 3
  • comment-avatar

    […] pochi giorni fa vi abbiamo parlato di un’altra testimone, che ha dichiarato di aver visto Bossetti in macchina con una ragazzina l’estate prima della scomparsa della piccola Yara Gambirasio. A peggiorare la posizione del […]

  • comment-avatar

    […] Massimo Bossetti trapelate negli ultimi tempi. La prima riguarda una donna che ha dichiarato di averlo visto in macchina con una ragazzina prima della scomparsa di Yara proprio nel parcheggio della palestra di Brembate. L’altra, […]

  • comment-avatar

    […] sarebbe salita sul suo furgone di sua spontanea volontà. A confermare questa versione c’è la testimonianza di una donna che ha raccontato di averli visti in macchina insieme almeno tre mesi …. Il 27 Aprile ci sarà l’udienza preliminare per la discussione della richiesta del rinvio a […]