Cannes 2015, Ingrid Bergman è il volto della nuova edizione

Cannes 2015, Ingrid Bergman è il volto della nuova edizione

E' Ingrid Bergman il volto del poster del Festival del Cinema di Cannes 2015. L'attrice scelta come volto della nuova edizione nel centenario dalla nascita.

Ingrid Bergman è il volto del poster di Cannes 2015 – La 68esima edizione del Festival di Cannes avrà luogo dal 13 al 24 maggio prossimo (leggi qui i vincitori della passata edizione). A meno di due mesi dall’inizio di una delle più prestigiose rassegne cinematografiche, è stato rilasciato il poster ufficiale di quest’anno. Dopo la scelta di Marcello Mastroianni per lo scorso anno (guarda qui il poster), Cannes 2015 è all’insegna di Ingrid Bergman. Per il centenario dalla nascita della celebre attrice il Festival celebra così questa “icona moderna, donna emancipata, attrice audace”. Sul sito ufficiale del Festival del Cinema di Cannes si legge: “è stata allo stesso tempo star di Hollywood e protagonista del neorealismo, capace di cambiare ruoli e paesi adottivi secondo le sue passioni, senza mai perdere grazia e semplicità

ingrid bergman

Ingrid Bergman – Un ritratto in bianco e nero di Ingrid Bergman, un sorriso semplice e rappresentativo per il poster dell’edizione 2015 del Festival di Cannes. L’attrice nasceva il 29 agosto del 1915 a Stoccolma, in Svezia. Nel corso della sua carriera ottenne importanti ruoli e vinse importanti premi per il suo lavoro, tra cui ben tre Oscar (migliore attrice protagonista nel 1945 per “Angoscia” e nel 1957 per “Anastasia”; migliore attrice non protagonista nel 1975 per “Assassinio sull’Orient Express”). Lavorò con i grandi nomi del cinema del secolo scorso: Ingmar Bergman, Humphrey Bogart, Cary Grant, Roberto Rossellini, Gregory Peck.

Le parole di Isabella Rossellini – “Ci emoziona che il festival di Cannes abbia scelto la nostra meravigliosa mamma per il suo poster ufficiale nei cento anni dalla sua nascita. Il suo eccezionale percorso ha coperto tanti paesi, piccole produzioni artigianali europee e grandi produzioni hollywoodiane. Mamma adorava il suo mestiere di attrice. Per lei recitare non era un lavoro ma una vocazione, ‘non ho deciso io di recitare’ diceva sempre, ‘è la recitazione che mi ha scelta” ha commentato Isabella Rossellini, figlia della Bergman.

COMMENTI

WORDPRESS: 0