Cambio di stagione: don’t panic! I consigli giusti per affrontare il cambio degli armadi

Cambio di stagione: don’t panic! I consigli giusti per affrontare il cambio degli armadi

Non si tratta sicuramente dell’attività preferita da noi donne eppure ricordate che una volta portato a termine, il cambio di stagione degli armadi regala sempre un enorme senso di soddisfazione.

Cambio di stagione: non cambia il nostro umore – Non si tratta sicuramente dell’attività preferita da noi donne eppure ricordate che una volta portato a termine, il cambio di stagione degli armadi regala sempre un enorme senso di soddisfazione. Anche quest’anno – complice il protrarsi della bella stagione – avrete sicuramente rimandato abbastanza, ma ricordate che presto arriverà il momento di armarsi di buona volontà e mettersi all’opera. Con qualche piccolo accorgimento riuscirete ad affrontare il cambio degli armadi con meno stress evitando in casa disordine e soprattutto tensioni inutili. Per prima cosa cercate di scegliere la giornata ideale, quella con più tempo libero a disposizione altrimenti sarete costrette ad abbandonare il lavoro a metà lasciando la casa nel caos. Durante il tempo necessario a terminare il cambio – sicuramente avrete bisogno di alcune ore – concedetevi una pausa caffè, un buon the e qualche snack (brucerete gran parte delle calorie sollevando quantità considerevoli di scatoloni!).

 armadio

Molti arrivederci e qualche addio – Fate una selezione accurata dei vostri capi d’abbigliamento e soprattutto degli accessori. Va fatta pulizia: eliminate senza troppi rimorsi ciò che non indossate più da tempo. Gli unici capi che non vanno eliminati sono quelli di qualità e di marca: nel caso tornassero di moda ve ne pentireste, il vintage d’alta moda non passa mai! Portate gli abiti scartati nei mercatini dell’usato o meglio ancora nei charity shops qualora fossero presenti nella vostra città. Oppure organizzate uno swap party – il baratto tra amiche – la nuova forma di scambio che sta spopolando anche in Italia. Ora è il momento di dedicarvi a riporre i capi nel modo migliore per mantenerli perfetti fino alla prossima stagione. Gli alleati numero uno sono gli appositi sacchetti salvaspazio sottovuoto. Se ne trovano di varie dimensioni nei supermarket e nei negozi di casalinghi a prezzi vantaggiosissimi. Riponetevi gli abiti più ingombranti e aspirate l’aria nel sacchetto. Se gli indumenti sono sporchi è preferibile portarli in tintoria prima di procedere all’operazione. Una volta pronti, i sacchetti andranno messi direttamente nell’armadio oppure in grandi scatole destinate ad essere riposte in soppalchi o cantine. Organizzate il resto dei vestiti per tipologie: gonne, camicie, pantaloni. Evitate di collocare magliette estive in ripiani dell’armadio troppo alti: potranno essere indossate anche in pieno inverno sotto gli attualissimi blazer.

Scarpe e borse: sempre in forma! – È tempo di metter via sandali e infradito. Pulite bene le scarpe cercando di rimetterle a nuovo, ma eliminate quelle troppo usurate: la prossima stagione non le indosserete, talmente sarete tentate dall’acquisto di molti altri modelli nuovi e coloratissimi. È importante che vi ricordiate di inserire all’interno delle calzature della carta velina per mantenerne la forma. Esistono in commercio scatole a cassetto appositamente create per riporre le scarpe. Se volete far uso di sacchettini profumati ricordatevi che ne è sconsigliato il contatto con scarpe ed gli indumenti in generale. Per quanto riguarda le borse il consiglio è quello di inserirle una dentro l’altra, in particolare le pochette potranno essere inserite all’interno di bauletti ed handbag. Molto spesso le borse sono acquistate direttamente in sacche di stoffa, confezioni originali della casa madre: riutilizzatele per ripararle dalla polvere. Se alcune borse sono leggermente consumate non buttatela via!  Vi sono tante buone idee per renderle nuove ed originali: una buona occasione per iniziare la stagione in modo creativo!

Chiara Luconi

COMMENTI

WORDPRESS: 0