Attentato a Manchester, Ariana Grande: “Sono distrutta. Non ho parole”

Attentato a Manchester, Ariana Grande: “Sono distrutta. Non ho parole”

Sono 19 le vittime dell'attentato di Manchester di ieri. Ariana Grande si è detta distrutta e si è scusata.

Attentato a Manchester nella serata di ieri. Un’esplosione al Manchester Arena al termine del concerto di Ariana Grande ha causato 19 morti e circa 50 feriti.

attentato a manchester ariana grande

Le parole di Ariana Grande sull’attentato a Manchester

Un attentato a Manchester ha sconvolto nella serata di ieri il Regno Unito. Il fatto ha avuto luogo al termine del concerto di Ariana Grande. “Broken. From the bottom of my heart, i am so so sorry. I don’t have words.” (Sono distrutta. Mi dispiace tanto, dal profondo del cuore. Non ho parole.), questo il commento di questa mattina della cantante, pubblicato sulla sua pagina facebook ufficiale. Il bilancio dell’esplosione che si è verificata al Manchester Arena è 19 morti e 50 feriti, stando alle informazioni della polizia. Non c’è dubbio si tratti di terrorismo, le indagini sono subito inziate in questa direzione e, secondo quanto riportato dall’emittente Cnn, il responsabile del folle gesto sarebbe già stato identificato.

Attentato a Manchester Arena

Si parla di un ordigno realizzato con dei chiodi, ma non c’è alcuna conferma in merito al momento. L’esplosione è avvenuta fuori dall’area degli spalti, nella zona del foyer. La strage si è verificata intorno alle 22.30 di ieri sera, al Manchester Arena, appena al termine del concerto di Ariana Grande. La cantante americana è rimasta illesa e ha commentato il fatto questa mattina. Sul luogo dell’accaduto si è subito scatenato il panico tra i presenti. 

Il messaggio della premier Teresa May

Mentre le indagini per l’attentato di Manchester proseguono, Ariana Grande si scusa per l’accaduto e si dice distrutta. Downing Street riporta il messaggio della premier Teresa May, che ha descritto l’accaduto come un orrendo attacco terroristico e ha inviato un messaggio di solidarietà alle famiglie delle 19 vittime dell’attacco. Sospesa immediatamente la campagna elettorale. Ancora terrore nel Regno Unito in seguito all’attentato di ieri sera. In queste ore, i servizi di intelligence sono a lavoro per scongiurare altri eventuali attacchi. 

COMMENTI

WORDPRESS: 0