L’Italia insegue ancora il Mondiale grazie alla Nazionale femminile

L’Italia insegue ancora il Mondiale grazie alla Nazionale femminile

La Nazionale femminile di calcio verso il Mondiale 2019 in Francia: il 28 novembre la sfida finale contro il Portogallo che deciderà le sorti della squadra

Nadine Gordimer, muore a 90 anni la scrittrice sudafricana
Leonora Longhin, 27enne licenziata perché malata di cancro
Gaia Molinari, uno straniero è il nuovo sospettato dell’omicidio

Mentre la nazionale maschile è impegnata a raccogliere i cocci dopo i disastrosi 180’ contro la Svezia, la nazionale femminile si prepara, da capolista, ad affrontare la prossima gara valida per le qualificazioni al Mondiale 2019 in Francia.

Il sogno azzurro è ancora possibile grazie alla Nazionale femminile di Calcio

Se il sogno di qualificazione al Mondiale del 2018 in Russia della nazionale maggiore maschile si è infranto contro il muro della Svezia, lo stesso non si può dire per la nazionale femminile. Infatti, le ragazze allenate dal commissario tecnico Milena Bertolini stanno dimostrando di avere tutte le carte in regola per riuscire a strappare una storica qualificazione per i Mondiali 2019 in Francia. Una competizione che la rappresentativa azzurra non raggiunge dal lontano 1999, quando uscì al primo turno nel mondiale statunitense.

Nazionale femminile calcio

Nazionale femminile di calcio verso il Mondiale 2019 in Francia

Fino ad ora il cammino delle azzurre è stato impeccabile: 9 reti segnate e 0 subite in tre gare disputate, statistiche che hanno permesso alla nazionale femminile di conquistare tre vittorie, andando ad occupare a punteggio pieno, insieme al Belgio, la prima posizione del girone numero sei. Risultati che fanno davvero ben sperare in vista dei prossimi impegni: il prossimo 28 novembre le azzurre voleranno in Portogallo, dove sul campo dello “Antonio Coimbra da Mota” ad Estoril sfideranno le lusitane (ore 17 locali, ore 18 in Italia), che condividono l’ultima posizione con la Moldavia e la Romania, tutte e tre ferme a quota zero punti. Nazionale portoghese che, tuttavia, ha all’attivo solo una partita, quella persa 0-1 tra le mura amiche contro il Belgio.

L’Italia insegue ancora il Mondiale grazie alla Nazionale femminile

In vista di questa trasferta, il ct Bertolini ha deciso di convocare 23 calciatrici, che si raduneranno presso il Centro Sportivo di Novarello domenica 19 novembre per preparare al meglio la sfida. Di seguito ecco l’elenco delle convocate:
Portieri: Chiara Marchitelli (Brescia), Laura Giuliani (Juventus), Rosalia Pipitone (Res Roma);
Difensori: Elisa Bartoli (Fiorentina), Lisa Boattin (Juventus), Alia Guagni (Fiorentina), Cecilia Salvai (Juventus), Sara Gama (Juventus), Elena Linari (Fiorentina), Valery Vigilucci (Fiorentina), Linda Tucceri Cimini (Zaccaria);
Centrocampisti: Aurora Galli (Juventus), Martina Rosucci (Juventus), Barbara Bonansea (Juventus), Greta Adami (Fiorentina), Sara Tardini (Sassuolo), Marta Carissimi (Fiorentina), Valentina Bergamaschi (Brescia), Manuela Giugliano (Brescia);
Attaccanti: Daniela Sabatino (Brescia), Ilaria Mauro (Fiorentina), Valentina Giacinti (Brescia), Cristiana Girelli (Brescia).

COMMENTI

WORDPRESS: 0