Cultura Futura: 800mila euro per creativi ed imprese digitali

Posted by & filed under Lavoro e risparmio.

La Regione Lazio, attraverso FILAS, società che si occupa dello sviluppo e dell’innovazione delle imprese, ha adottato l’avviso pubblico Creativi Digitali – Sviluppo di Idee Progetto per una Fruizione Innovativa dei Contenuti Culturali “Cultura Futura” rivolto a giovani creativi under 35 e alle “PMI del Lazio”.

Cultura Futura_800mila euro per creativi ed imprese digitali

Cultura Futura: cultura innovativa – Il bando “Cultura Futura” prevede 800mila euro da destinare alle idee progettuali elaborate da giovani creativi che non abbiamo ancora compiuto 35 anni di età alla data di pubblicazione dell’Avviso Pubblico sul BURL, o da piccole e medie imprese fondate almeno da un anno e con una sede nella Regione Lazio, o da partners artistici capaci di supportare i giovani creativi. Le idee progetto dovranno concepire la distribuzione e la fruizione di contenuti culturali in chiave innovativa attraverso l’utilizzo di prodotti Hardware e Software che utilizzino la crossmedialità, ma anche componenti web e mobili, e che includano programmi e app per computer, smartphone e tablet.

Cultura Futura: partecipazione e requisiti – Il termine ultimo per partecipare al bando è stato fissato per il 15 Luglio 2014, quindi, solamente i progetti dei giovani creativi e le manifestazioni di interesse inviate entro tale date potranno rientrare nelle migliori 30 e aggiudicarsi il premio in denaro. Inoltre, le PMI e i partner artistici dovranno presentare le manifestazioni di interesse entro la stessa data per poi individuare tra le idee-progetto quella su cui vale la pena investire. La valutazione si baserà su alcuni importanti requisiti, primo tra tutti, la partecipazione femminile alla realizzazione del prodotto alla quale vanno aggiunti un contenuto innovativo, l’utilizzo di attrezzature e device standard di mercato disponibili sul mercato, la chiarezza delle finalità e delle potenzialità in termini di pubblico e diffusione, e la dotazione di un articolato e sostenibile piano di comunicazione. Tutta la documentazione indispensabile per la partecipazione è scaricabile sul sito della Filas.

Leave a Reply

Related Posts