Baby Shower: come organizzare quello perfetto

Baby Shower: come organizzare quello perfetto

Se la vostra migliore amica o vostra sorella sta giungendo al termine della gravidanza, non potete non organizzare per lei un perfetto Baby Shower!

Biberon: istruzioni per l’uso
Babbo Natale: bisogna dire ai bambini che non esiste?
Parto: come preparare la valigia per l’ospedale?

Se la vostra migliore amica o vostra sorella sta giungendo al termine della gravidanza, non potete non organizzare per lei un perfetto Baby Shower! Un momento interamente dedicato a lei e al nascituro, fatto di sorprese, colori ed emozioni. Con questi piccoli accorgimenti, organizzare il Baby Shower sarà semplice e divertente.

Che cos’è il Baby Shower – Il baby shower è una festa di tradizione statunitense che però sta prendendo piede in tutto il mondo: dagli Stati Uniti all’Australia, dalla Gran Bretagna alla Spagna, alla Francia e in Italia. Il Baby Shower è una festa al femminile, organizzata all’ottavo mese, quando la gestante è rassicurata sul buon svolgimento della sua gravidanza. Inoltre, questo periodo coincide anche con il momento in cui la futura mamma si pone molte domande, si chiede se sarà in grado di affrontare ciò che l’aspetta, se sarà sempre all’altezza della situazione e cerca sostegno morale. E quale occasione migliore per amiche, sorelle, cugine per dimostrare tutto l’affetto, condivisione e supporto per la futura mamma, se non al Baby Shower? Ma vediamo come organizzare il Baby Shower perfetto, senza pesare troppo sulle nostre tasche.

L’organizzazione – Per prima cosa, dovete occuparvi degli inviti: confrontatevi con la futura mamma per redigere la lista; a quel punto, potete creare un gruppo su whatsapp per comunicare a tutte le invitate, data, orario e luogo del Baby Shower. Oppure, potete mandare l’invito tramite email: su internet se ne trovano di molto carini, si tratta di cartoline a forma di body, di biberon, di pannolino e così via. Una volta fatto questo, si segue il tema dell’invito per tutta l’organizzazione e l’allestimento del party. Se il Baby Shower si svolge nel pomeriggio, l’ideale è organizzare una merenda a base di tè, biscotti e pasticcini. Di solito, si allestisce un tavolo con dolci e dolcetti decorati: scatenatevi con muffin e cupcake, mini cheesecake, e poi, palloncini, bandierine, festoni, alzatine, barattolini. Con un po’ di fantasia oppure prendendo spunto dal web, si può allestire un tavolo per la festa, senza spendere una fortuna. Se invece si decide di organizzare un pranzo o una cena, con la collaborazione di tutte le amiche invitate, portando ognuno qualcosa, la tavola sarà sicuramente ricca e sfiziosa.

Regali e giochi – Altro momento della festa è quello della consegna dei regali (abitini, giochi, accessori vari): l’apertura dei pacchetti è accompagnata da commenti e consigli delle amiche, soprattutto di quelle che sono già mamme. Ci sono delle idee-regalo pensate proprio per questa occasione: la più gettonata è la torta di pannolini (i pannolini sono confezionati in modo da formare una torta a più strati, si può comprare già allestita oppure realizzarla con il fai da te), seguita da graziosi bouquet in cui si alternano rose e accessori (calzine, body, asciugamani per il bebè) ripiegati in maniera tale da sembrare fiori colorati. Molto graditi saranno anche i doni realizzati con le proprie mani, una copertina lavorata a maglia o un bavaglino ricamato. Questo punto procedete con dei giochi, sempre a tema, come indovinare il sesso del nascituro, la data in cui avverrà il parto, la circonferenza del pancione.

E adesso, non vi resta che organizzare la festa!

COMMENTI

WORDPRESS: 1
  • comment-avatar

    […] di Lady Diana a vent’anni dalla tragica morte, assoluto riposo per Kate. Anche per la terza gravidanza soffre di forti nausee a causa di una iperemesi gravidica, tipica dei primi mesi di gestazione. […]