Angela Lansbury sul caso Weinstein: “La colpa è anche delle donne”

Angela Lansbury sul caso Weinstein: “La colpa è anche delle donne”

Anche l'attrice Premio Oscar Angela Lansbury, conosciuta soprattutto per il suo ruolo come Jessica Fletcher, ha detto la sua sul caso Weinstein.

Hollywood: le donne tenute lontane dalla macchina da presa ora dirigono i migliori film
Caso Weinstein, Kathleen Kennedy: “Creare un’organizzazione che protegga le attrici molestate da uomini meschini al potere”
Scandalo Weinstein, la confessione di Glenn Close: “Lo sapevo da tempo, ma ho sempre taciuto”

Ormai ritenuta una vera e propria gentildonna, Angela Lansbury vanta una prestigiosa carriera cinematografica e televisiva alle spalle, partendo dalla serie televisiva che l’ha resa famosa in tutto il mondo, La signora in giallo. Come ogni componente del mondo dello spettacolo, anche a lei è stato chiesto di esprimere un’opinione sullo scandalo Weinstein e si può dire che le sue considerazioni in merito non sono state accolte in maniera positiva.

Nessuno si aspettava un commento del genere da parte di Angela Lansbury

Il commento della Lansbury sulle accuse nei confronti di Harvey Weinstein hanno lasciato tutti di stucco. Nessuno si sarebbe aspettato una reazione simile, proprio dalla donna che ha fatto da prestavolto ad uno dei personaggi icona del mondo della televisione. Ma è stato proprio durante un’intervista con Radio Times (una famosa radio britannica) che l’attrice Premio Oscar Angela Lansbury ha affermato quello che ha fatto rimanere di stucco il mondo intero: “Ci sono sempre due facce della medaglia. Dobbiamo essere consapevoli che le donne, da tempo immemore, hanno sempre fatto di tutto per rendere se stesse più seducenti agli occhi degli altri e sfortunatamente è una cosa che ci si ritorce contro. La colpa delle donne riguardo alle violenze è proprio quella di essere attraenti.”

Angela Lansbury in La signora in giallo

Angela Lansbury: 75 anni di carriera di una donna amata e straordinaria

Oltre al suo pensiero riguardante la colpa condivisa tra vittima e aggressore la Lansbury dichiara: “È orribile pensare che non possiamo rendere noi stesse attraenti il più possibile solo per paura di essere stuprate.”. Ora che la sua dichiarazione è stata resa pubblica sarà difficile credere che l’ex Jessica Fletcher abbia potuto dire o solamente pensare una cosa del genere, ma basta rendersi conto che Angela Lansbury è effettivamente ‘una donna d’altri tempi, sicuramente di un tempo dove la donna era costretta a stare con la testa bassa e nella posizione di assumersi tutte le colpe di ciò che le accadeva.

Anche Angela Lansbury ha detto la sua sullo scandalo Weinstein

Per quanto riguarda tutti i personaggi del mondo dello spettacolo hanno tutti cercato di fare coraggio a chiunque altro sia stato una vittima di farsi avanti e denunciare gli abusi e le violenze subite e proprio come la maggior parte degli attori di Hollywood, anche Angela Lansbury è stata interpellata per poter dire la sua sullo scandalo che ha coinvolto Harvey Weinstein, anche se nessuno si sarebbe aspettato delle affermazioni del genere che porteranno sicuramente a dividere il pubblico in chi è convinto che esistono veramente queste due facce della medaglia.

COMMENTI

WORDPRESS: 0